Narrativa straniera Narrativa per ragazzi La prima indagine di Theodore Boone
 

La prima indagine di Theodore Boone La prima indagine di Theodore Boone

La prima indagine di Theodore Boone

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Theodore Boone è un ragazzino con le idee chiare: vuole diventare un avvocato, proprio come il padre, la madre e lo zio. Per questo fornisce consulenze legali ai suoi compagni di scuola e, quando capisce che la giustizia sta commettendo un errore, gli piace indagare in prima persona. Come quando, nel processo del secolo, Mister Duffy sta per essere scagionato per insufficienza di prove dall'accusa di aver ucciso la moglie. Ma Theodore ha in mano un testimone le cui informazioni esplosive potrebbero cambiare il corso del processo e fare giustizia. Un bravo avvocato sa sempre come agire, anche se ha solo 13 anni.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.7  (3)
Contenuto 
 
3.7  (3)
Piacevolezza 
 
4.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La prima indagine di Theodore Boone 2023-01-14 10:29:31 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    14 Gennaio, 2023
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro per tutti

Un legal thriller per ragazzi: perché no? Ho preso questo libro in biblioteca, perché mi piace l'autore e non mi sono accorta che era dedicato agli adolescenti. Però a quel punto visto che lo avevo in mano, era un peccato non leggerlo. Sulla prima pagina c'era appicciato un foglietto fucsia, dove una ragazzina esprimeva il suo entusiasmo per il romanzo e lo consigliava anche agli adulti. Questo mi dice che ho gli stessi gusti di un adolescente visto che a me non solo il libro è piaciuto molto, ma che se non avessi saputo che era letteratura per ragazzi non me ne sarei accorta. Questo è il primo capitolo delle avventure di Theo. figlio di due avvocati e appassionato per tutto quello che gira attorno ai tribunali. Dedica il suo tempo libero ad aiutare i suoi compagni di scuola con problemi di tipo legale, a volte approfittando delle conoscenze dei genitori, a volte forzando un po' la legge o i sistemi informatici pubblici. Quando nella sua città si svolge un processo per omicidio non sta più nella pelle dalla gioia. finalmente qualcosa di interessante da seguire. e le cose si fanno ancora più interessati quando le sorti di quel processo finiscono nelle sue mani. Questo libro è un capolavoro o qualcosa di indimenticabile? Certamente no, però è una lettura molto gradevole. Qui dentro si trova lo stile chiaro di Grisham, i suoi personaggi ben delineati e con un loro carattere, una storia intrigante, delle indagini e un finale non del tutto scontato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
La prima indagine di Theodore Boone 2019-01-16 09:21:48 Pelizzari
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    16 Gennaio, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Coltivare le inclinazioni

Un ragazzino appassionato di tribunali, di grandi processi e di tutto ciò che ruota attorno al mondo legale si trova ad affrontare il suo primo caso, a dover prendere, a modo suo, decisioni etiche, che possono anche cambiare il corso di un’indagine o il destino di un uomo. Ottima storia, che può avvicinare anche giovani lettori ad un mondo comunque difficile da affrontare e da vivere. Oltre all’intreccio, comunque buono ed interessante proprio dal punto di vista della storia raccontata e del suo sviluppo, è molto bello pensare a quanto è importante che bambini e ragazzini seguano le proprie inclinazioni naturali, che, se riconosciute e coltivate in modo strutturato, con l’aiuto indispensabile della guida dei genitori, possono trasformare delle passioni informi in uomini davvero appassionati e capaci di rendere concreti i propri ideali. Penso che sia uno degli aspetti che possono fare sentire pienamente realizzato ogni uomo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
La prima indagine di Theodore Boone 2011-12-08 11:37:20 Ettore77
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Ettore77 Opinione inserita da Ettore77    08 Dicembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

un gran bel tipo questo Theo

Il libro è stato regalato a mio figlio che ha 11 anni. Lo ha letto in pochi giorni e me lo ha consigliato.
Effettivamente è proprio un bel libro. Grisham sa caratterizzare molto bene i personaggi. Theodore ragazzino di 13 anni con una grande passione per la legge, grazie anche ai suoi genitori, entrambi avvocati. E' un ragazzino moderno come tanti dei nostri figli, sa usare bene il pc ed internet, e soprattutto conosce benissimo la legge e per questo è diventato il "consulente legale" dei suoi compagni di scuola (e non solo). La famiglia è davvero particolare con tutte le sue paranoie ed abitudini e la lettura scorre in modo piacevole e veloce.
La storia ruota attorno ad un caso di omicidio dove il giovane Theo assume un ruolo piuttosto importante con lo scorrere delle pagine. Direi che una volta letta la prima avventura di Theodore Boone non potrete fare a meno di comprare i seguenti libri.
Consigliato ai ragazzi delle scuole medie.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a tutti i ragazzi tra i 10 ed i 14 anni e magari ai loro genitori
Trovi utile questa opinione? 
51
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La montagna di libri più alta del mondo
Neverworld
Cenerentola libera tutti
Blackbird. I colori del cielo
La notte dei desideri
Thornhill
L'Ickabog
Corri ragazzo, corri
John della notte
Il cane che aveva perso il suo padrone
Ogni prima volta
Lucas. Una storia di amore e odio
Ballata dell'usignolo e del serpente. Hunger Games
Magisterium. La torre d'oro
Mentre noi restiamo qui
A un metro da te