La suite di Giava La suite di Giava

La suite di Giava

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

In una tarda mattinata d’estate Jan Brokken sente alla radio un magnifico pezzo per pianoforte del compositore di origini polacche Leopold Godowsky. Si intitola «I giardini di Buitenzorg» ed è contenuto nella Java suite, una suite che Godowsky scrisse dopo un viaggio in Indonesia in cui rimase stregato dagli strumenti musicali del posto. La musica è di una bellezza eccezionale, e Brokken la associa immediatamente al fruscio delle palme, un suono specifico che – scrisse sua madre in una lettera – ricorda il paziente rastrellare delle foglie degli anni indonesiani della sua famiglia. I suoi genitori, Olga e Han, si trasferirono nelle Indie olandesi nel 1935, quando Olga ha appena 23 anni. Han è teologo e viene inviato dai Paesi Bassi in una missione di studio delle correnti islamiche in Indonesia. All’inizio alternarono sei mesi a Batavia, l’attuale Giacarta, e sei settimane a Bogor, un luogo di villeggiatura e sede del governatore delle Indie, nonché di un grande orto botanico che ospita una delle più ricche collezioni al mondo di piante tropicali. Brokken non sa molto di questo periodo indonesiano, ha conosciuto sua madre solo molto tempo dopo come moglie di un pastore in un villaggio tradizionale in Olanda. Ma dopo la morte dei suoi genitori ritrova le lettere e le fotografie che Olga spediva alla sua famiglia, e in modo tenero e delicato, inizia a cercare in questi documenti la donna che, durante la sua vita, gli era sempre rimasta estranea. Chi era prima di diventare sua madre? Cosa l’ha ispirata, a cosa ha pensato?



Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il mio sottomarino giallo
Un'estate
Le schegge
Perdersi
Dipendenza
Gioventù
Infanzia
Nuoto libero
Il ragazzo
Gli anni
Le inseparabili
Abbandono
Chiamate la levatrice
Un pollastro a Hollywood
Fuga da Bisanzio
Operatori e cose