Narrativa straniera Romanzi L'onesta bugiarda
 

L'onesta bugiarda L'onesta bugiarda

L'onesta bugiarda

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Esiste nei rapporti umani una linea che separa verità da ipocrisia, gentilezza da adulazione, onestà da calcolo? È possibile continuare a credere in se stessi e negli altri senza la protezione delle menzogne vitali, degli autoinganni e delle illusioni? Nell’Onesta bugiarda due donne si incontrano: Anna Aemelin è un’illustratrice di libri per bambini. Distratta, solitaria e svagata, incapace di prendere sul serio qualsiasi cosa che non sia il suo disegno, ostinatamente decisa a difendersi dalla vita ignorando ciò che la disturba, frapponendo fra sé e il mondo le sue lampade schermate, i suoi conigli a fiori, le decisioni che non prende, i no che non dice. Al suo opposto è Katri Kling: giovane donna volitiva e concreta, intelligente e calcolatrice, nemica delle reticenze e del caso, ossessionata da un suo senso dell’onestà e della giustizia che la induce a vedere in ogni rapporto umano un contratto da rispettare. Il loro incontro è lo scontro fra due modi opposti di essere che, rapportandosi, si distruggono a vicenda, minando le certezze su cui poggiano. Continua a nevicare nel romanzo: è inverno e da mesi la neve cade incessantemente sul villaggio in riva al mare, coprendo le orme dei passi appena lasciate, cancellando dal paesaggio i punti di riferimento. I segni che la vicenda traccia con apparente leggerezza su quel bianco uniforme scavano solchi profondi: il gioco delle verità ci lascia un inquietante senso di insicurezza.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'onesta bugiarda 2020-05-14 08:40:08 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    14 Mag, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Diversamente oneste

Un lungo inverno sulla costa nordica. Nevica da un mese. Il paesaggio è come avvolto dal sogno.
Sulla strada che conduce al faro, in alto c'è la confortevole dimora di Anna Aemelin, famosa illustratrice di libri per bambini, fantasiosa e con "un'insolita abilità nel dimenticare le cose sgradevoli" , un'artista totalmente immersa nel suo mondo, "sola con se stessa e senza nessuno con cui deve spartire tutti i suoi averi".
"Nella luce del crepuscolo la neve era di un azzurro intenso". "E' la luce della neve, disse, tutto diventa più bello alla luce della neve".

Giù in paese, c'è un'altra donna, più giovane, anche lei nubile, ma rigorosa e razionalista.
Le due donne hanno in comune l'onestà. Oneste ma in modo diverso.
Scenario dell'incontro-scontro fra queste due figure femminili è la grande casa di Anna, tutta circondata da una piccola foresta.

La scrittura della Jansson, celebre e deliziosa autrice finlandese, è bellissima.
Interessante e profonda l'analisi psicologica-esistenziale.
L'interpretazione più affascinante di questo gradevolissimo romanzo mi pare sia data dalla complementarietà di questi due caratteri, elemento di caratura autobiografica.
Sarà la parte finale a dare la compiutezza dell'opera.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

a tutti
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri