Narrativa straniera Romanzi Ragazze di Riad
 

Ragazze di Riad Ragazze di Riad

Ragazze di Riad

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Ragazze di Riad, romanzo di Rajaa Alsanea edito da Mondadori. Quattro giovani studentesse universitarie, di famiglie ricche e privilegiate, alla ricerca del vero amore. La città in cui vivono, però, è Riad, capitale dell'Arabia Saudita, e la società nella quale si muovono impone loro un numero infinito di regole e comportamenti, spesso dettati dalla famiglia o dalla comunità che non tengono in considerazione i loro desideri. Attraverso resoconti di un'anonima narratrice, che invia i propri scritti via internet, l'unico mezzo di comunicazione privata possibile, prendono forma le storie di Qamra, in continua lotta contro le tradizioni familiari e contro la propria debolezza; di Michelle, per metà araba e per metà americana, incapace di sopportare le restrizioni della società saudita e per questo vittima della maldicenza; di Sadim, ferita da un amore che la condizionerà per la vita; e di Lamis, forte e determinata a conquistare sia l'uomo di cui si è innamorata sia la libertà in un altro paese. Ragazze che condividono la medesima estrazione ma che hanno desideri e caratteri differenti, e per questo riescono a creare una loro piccola comunità, a farsi forza l'una con l'altra, a imparare dagli errori altrui in un contesto che ne permette pochissimi a chi cerca l'indipendenza. Opera di una studentessa venticinquenne, "Ragazze di Riad" è un romanzo incredibilmente onesto sulla difficile condizione femminile in una società come quella saudita, e per questo ha subito forti censure in patria. Ma è anche, e soprattutto, uno straordinario racconto sulla ricerca dell'amore a qualsiasi costo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.1
Stile 
 
2.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ragazze di Riad 2010-05-19 15:59:03 leadger
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
leadger Opinione inserita da leadger    19 Mag, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

C'è di meglio

Non credo sia uno spaccato esauriente della società saudita e islamica in generale. Nel libro si parla infatti di un gruppo di ragazze economicamente agiate.
Non si può certo considerarlo un romanzo-verità capace di rivelare il volto celato di una società così diversa dalla nostra. Inoltre la narrazione mi ha lasciata perplessa.
Mah a me ha lasciato ben poco...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ragazze di Riad 2009-03-02 10:43:36 AtramBlog
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
AtramBlog Opinione inserita da AtramBlog    02 Marzo, 2009
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ragazze di oggi

In una delle mie frequenti escursioni in libreria, mi imbattei in un libro con una copertina decisamente vistosa. Stavo istintivamente passando oltre: qualche trucchetto del marketing più sfacciato e pacchiano sinceramente mi disturba; si può facilmente rischiare di avvicinarsi a prodotti scadenti. Ma stavolta fu il titolo a trattenermi: Ragazze di Riad.



Nonostante il retro copertina lo equiparasse ad un Sex and the city in salsa araba (..le brutte copie sono pericolosissime..) il fatto che parlasse della vita di quattro giovani studentesse universitarie mi fece capitolare.



Essendo da pochissimo uscita l’edizione Grandi Bestsellers della Mondadori (Gennaio 2009), ho deciso di approfittarne per proporvi questo libro: leggero sì, ma acuto e divertente, con uno stile così fresco, diretto e accattivante, che vedrei perfetto per una trasposizione cinematografica.



L’amicizia, l’amore, gli uomini, il sesso, la famiglia, il futuro, i sogni, i sensi di colpa, gli scatti d’orgoglio, la passività e la forza prorompente di quell’età, da incastrare faticosamente in una società così diversa eppure così simile alla nostra.



Ve lo dico: è un libro adatto soprattutto alla sorella/amica/figlia adolescente, ma vista la moderna dilatazione temporale di questa fase, spesso irrisolta, della vita, può essere un ottimo spunto, per addentrarsi in un territorio percepito lontano sia geograficamente che culturalmente, anche per una giovane donna. Queste ragazze di Riad sono molto più simili ad una qualsiasi ragazza occidentale di quanto si possa immaginare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sirene
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Mare di pietra
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La notte mento
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Sirene
Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
La notte mento
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno