Narrativa straniera Romanzi Vacanze in villa
 

Vacanze in villa Vacanze in villa

Vacanze in villa

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Metti una splendida villa andalusa, due coppie infelici e un’imprevista vacanza insieme: che cosa succederà? Chloe e Hugh si ritrovano con le rispettive famiglie nello stesso momento e nello stesso posto, scoprendo con grande disappunto che Gerard ha promesso la villa a entrambi. Dopo lo sconcerto iniziale, sono costretti a convivere tra piccoli disagi e, soprattutto, tensioni sotterranee. Perché Chloe e Hugh hanno un passato in comune, un passato che torna prepotentemente a galla durante una vacanza che si rivelerà piena di imprevisti e sorprese.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 8

Voto medio 
 
2.6
Stile 
 
2.4  (8)
Contenuto 
 
2.1  (8)
Piacevolezza 
 
2.9  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Vacanze in villa 2013-11-10 14:21:33 Honny
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Honny    10 Novembre, 2013

Una grande delusione

CONTIENE SPOILER

Ho letto quasi tutti i libri della Kinsella e in questo mi ha proprio deluso, non sembra lei.
Non è il libro frizzante e divertente come mi aspettavo, anzi i personaggi non hanno personalità (la tata che vede che il marito della propria datrice di lavoro, si sente indignata e quando glielo dice poi ribatte "scherzavo!", il compagno di Chloe è come se non avesse cervello e che non si è manco accorto che la compagna lo tradiva con un altro e che hanno dormito insieme alla fine del libro, Amanda che perdona subito Chloe che gliene ha dette di tutte i colori, Octavia e Beatrice che si affezionano al padre solo perchè gli ha fatto fare un bagno in piscina, Sam è immaturo e senza spessore, Hugh che dice di amare Chloe, poi sua moglie e subito dopo chiede a Chloe di dormire insieme a lui e Chloe continua a guardare i suoi figli e a dire che sono meravigliosi ed è un personaggio odioso) e dovevo aspettare per un mucchio di pagine dei colpi di scena che non sono mai arrivati.
Segreti, rancori e forti tradimenti che non sono mai stati svelati e una cosa che ho fatto solo con questo libro è che ho saltato tantissime righe per la noia.
Una vera delusione, mia aspettavo molto di più da lei.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

Vacanze in villa 2012-09-24 14:56:58 Maybe
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Maybe Opinione inserita da Maybe    24 Settembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

è lei o non è lei???

Il libro l'ho letto in due giorni e l'ho trovato vagamente noioso.
Tratta di due famiglie che finiscono "per caso" in vacanza assieme, in una splendida villa in Spagna.
In tutto troviamo cinque personaggi giovani e quattro genitori. Nessuno di loro mi ha colpita granché, forse le uniche due degne di un minimo interesse sono la tata e Amanda. La relazione amorosa tra Chloe e Hugh è di una pallosità astronomica, ogni volta che mi trovavo a leggere di quei due saltavo le righe. L'altro personaggio maschile sembra un uomo fuori dal mondo, un ebete totale. Ma che senso ha l'intera storia? Non c'è nulla di rilevante, nulla di ironico, nulla di frizzante. Non sembra un libro della Kinsella, affatto. Vogliamo parlare del finale? Inesistente. Non solo il tradimento non viene minimamente analizzato ma vengono lasciati in sospeso tanti punti. Non mi è piaciuto. Se vi va' di leggerlo leggetelo perché comunque è scorrevole ma non aspettatevi la fantasia e lo stile tipico degli altri suoi romanzi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2012-04-23 15:15:31 PICCOLO P.
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
PICCOLO P. Opinione inserita da PICCOLO P.    23 Aprile, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cara Sophie, voto insufficiente

Come altri romanzi pubblicati con il nome di Madeleine Wickam anche questo è risultato per me deludente. Siamo lontani anni luce dai migliori titoli della Kinsella come "sai tenere un segreto?" oppure "la regina della casa". La storia è un pò povera di colpi di scena ed anche il modo di scrivere è meno effervescente del solito. Non riesco a trovare un punto a favore per stimolare la lettura a qualcuno, ragione per cui consiglio a tutti di impiegare il proprio tempo in altre letture. Se si vuole leggere qualcosa di divertente e gradevole puntate comunque sulla Kinsella, ma altri suoi titoli.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
"NON" consigliato a chi ha letto di meglio della Kinsella
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2012-04-13 14:41:55 dodina93
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
dodina93 Opinione inserita da dodina93    13 Aprile, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questa volta Kinsella noo

Come ho letto già in altre recensioni è proprio vero ! in questo libro Kinsella mi ha deluso veramente tanto, la trama era insignificante e non faceva ridere per niente... inoltre anche la lettura non era del tutto fluida, non riuscivo inizialmente a fare la distinzione delle due famiglie e anche loro nesso logico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2012-04-05 10:55:27 il rifugio dell anima
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
4.0
il rifugio dell anima Opinione inserita da il rifugio dell anima    05 Aprile, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sarà perchè è uno dei suoi primi scritti?

Da Sophie Kinsella mi aspettavo di più, sarà forse che ero abituata al meglio o forse perché “ Vacanze in villa” è uno dei suoi primi scritti, ma mi ha deluso davvero tanto.

La trama è banale e noiosa, ma certamente ben descritta, le frivolezze e lo humor che caratterizzano gli altri libri qui è quasi inesistente, la storia non appassiona, non entusiasma, i personaggi sono piatti, fra questi solo la baby-sitter si salva ma il suo personaggio è poco approfondito.

Il finale mi ha deluso ancora di più, mi aspettavo un incontro tra il proprietario della villa e i suoi coinquilini, di certo questa scena avrebbe portato un po’ di brio all’intera storia e magari avrebbe migliorato la mia opinione.

Nonostante ciò ho trascorso ore piacevoli in sua compagnia e l’ho divorato in due giorni, lo consiglio quando si ha voglia di una lettura non impegnativa e soprattutto quando non ci si aspetta granché dal romanzo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2011-10-04 16:38:29 violetta89
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    04 Ottobre, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ma siamo sicuri che sia un libro della kinsella?

per la prima volta mi trovo a sconsigliare un libro della Kinsella... in questo libro manca totalmente la sua ironia e il tono leggero e divertente (che sn le cose che più apprezzo nei suoi libri), ma anche la trama mi è sembrata piuttosto noiosa. insomma non vedevo l'ora di finirlo, ma solo per potermene sbarazzare!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2011-06-30 15:47:18 phoebe1976
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
phoebe1976 Opinione inserita da phoebe1976    30 Giugno, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non c'è niente da dire o fare...

...Madeleine Wickham non mi piace quando non scrive sotto pseudonimo. Ok, si tratta di un libro del 2001, ma in questo libro non c'è nessuna tracca di Sophie Kinsella, nemmeno un abbozzo.
Dov'è l'ironia, il paradosso, l'intreccio delle parti, la verve che la contraddistinguono e la rendono la regina della chick lit?
Questo libro arriva addirittura ad essere noioso e un filo moralista, si leggono le pagine attendendo un colpo di scena che non arriva mai.
Inoltre la Spagna è trattata con spocchia, come un paese del terzo mondo ed i suoi abitanti visti come contadini assetati di sesso. Mah...
Da non consigliare, assolutamente...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
...tutta la Kinsella. Ma attenzione, si può rimanere delusi.
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Vacanze in villa 2011-05-09 10:09:15 faye valentine
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
faye valentine Opinione inserita da faye valentine    09 Mag, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

S.O.S. coppie in crisi

Volume molto piacevole, letto in un paio di sere, che consiglio alla nutrita schiera di lettrici amanti della penna brillante della nostra Sophie/Madeleine.
Due famiglie sono invitate nella splendida villa del comune amico Gerard a passare una settimana di vacanza in Spagna: peccato che, per un errore, le due settimane coincidano!
Questa volta non ci troviamo di fronte ad una protagonista ben definita su cui catalizzare la totalità della nostra attenzione: abbiamo due famiglie, perciò un nutrito numero di protagonisti sui quali soffermarsi a riflettere più che sorridere. Credo infatti che la nostra cara Sophie non abbia mirato ad un romanzo farcito del suo solito genuino umorismo, ma abbia tentato di creare, nel suo piccolo, uno spaccato della società inglese nella sua normalità. Tra pregi e difetti di mogli e mariti, amori adolescenziali e uno splendido paesaggio spagnolo (che fa sognare...), crisi di coppia e tradimenti (consumati? ...non ve lo dico!), Sophie Kinsella/Madeleine Wickham ci regala qualche ora di lettura piacevole, poco impegnativa, ma come sempre molto vicina all'universo femminile: non è difficile immedesimarsi nei protagonisti e pensare per un attimo a cosa avremmo combinato noi in una situazione del genere. Insomma, avventure meno rocambolesche del solito, ma piacevolezza assicurata! Unico neo: non posso nascondervi una certa delusione provata leggendo il finale, non propriamente a livello contenutistico, ma forse più a livello stilistico: l'ho trovato affrettato e semplicistico, avevo già immaginato che la storia avrebbe potuto prendere un'ulteriore piega, anche comica, volendo, e invece questo risvolto non c'è stato ed è tutto finito frettolosamente. Peccato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
alle amanti di Sophie Kinsella :)
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lazarus
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri