Dettagli Recensione

 
L'edera
 
L'edera 2014-02-04 15:17:27 C.U.B.
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    04 Febbraio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Annesa pili brunda

L'edera si arrampica sul tronco, prolifera e tinge rigogliosa il piu' incolore dei legni. 
Tragica la sorte di questo vegetale innamorato del suo ramo, l'edera lo avvolge in una comunione sempre piu' fitta, sempre piu' soffocante e l'albero muore sotto la sua morsa voluttuosa, difensiva.
Strapparla per donare ossigeno al supporto, ucciderla: tra albero ed edera non c'e' pace, sono creature drammatiche.
Forse essa potra' sopravvivere innocua amando un arbusto morente. In un incedere privo di vitalita', prosciugato di ogni linfa.

Sardegna di montagna e boschi, di un mare lontano, ricamo bianco delle vette celate al tramonto da nubi color fiore di malva. 
Un'antica tenuta nobiliare decandente come i suoi abitanti, ormai inghiottiti dai debiti . 
Gente buona, gente caritatevole, don Simone e ziu Cosimu siedono anziani in compagnia dei loro pettegolezzi. 
Annesa l'orfanella accolta da piccina, accoccolata  su un gradino che dà sull'orto di basilico e rosmarino e pomodori. Scende la sera tiepida come una roccia scottata dal sole, che libera il tepore lentamente.
E ancora Sardegna di pascoli e pecore, granito screziato di muschio  e  di licheni che si allunga verso il cielo terso, una chiesetta medievale, pane e formaggio.

Splendida penna dalle vocali talvolta contraffatte dalla cadenza dialettale, il racconto e' melanconico e molto gradevole. Disperato e pulito in un magnifico affresco di cose piccine, un paesello di persone semplici cosi' vivo e verace da obbligarci a trattenere il fiato. E osservare un angolo d'Italia al passato con mite approvazione per una narrativa incantevole. Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
290
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

10 risultati - visualizzati 1 - 10
Ordina 
wow la tua prima Deledda o sbaglio??
Questo titolo mi manca, sarà mio sicuramente!
Stupendo commento che esalta il profumo della terra sarda più dolce e più aspra insieme!
In risposta ad un precedente commento
JUNE
04 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
sempre attraente con la tua clorofilla poetica ;)
Ma questa è poesia....bravissima Cub!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
05 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie ragazze !
@ Silvia, sì il mio primo Deledda scoperto grazie a te e Cristina con Canne al vento.
Mi e' capitato questo titolo per caso, ne seguiranno altri perche' mi piace molto come scrive.
Siete le mie fonti di rugiada ;-)
BEPUZ
05 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Leggendo la Tua recensione sai cosa ho pensato? Ma questa è poesia. Poi leggendo gli altri commenti, ho capito che non ero l'unico a pensarlo. :-))
La tua vena poetica non si smentisce mai :-) Io ho trovato le ultime pagine un po' sommarie, come se la scrittrice avesse voluto chiudere in fretta. Ma è un romanzo notevole, un po' dostoieskiano. Annesa e il delitto perfetto, aggiungerei prosasticamente ;-)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
@Cristina, a me e' piaciuto il finale, quel quadretto familiare cosi' soffocante.
E metaforicamente l'edera cambia posto. Chi e' edera di chi adesso ?
Lo rileggerei se non fosse che non ho tempo di mettermi a rileggere.
Ciao !
In risposta ad un precedente commento
Cristina72
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
L'inizio a me sembra stilisticamente migliore, ma il finale dal punto di vista della trama non fa una grinza :-)
SARY
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Che meraviglia C.U.B., bravissima!!
10 risultati - visualizzati 1 - 10

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lo splendore del niente e altre storie
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri