Dettagli Recensione

 
Romantics
 
Romantics 2017-03-31 21:14:27 Sandra Maggiore
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Sandra Maggiore Opinione inserita da Sandra Maggiore    31 Marzo, 2017
  -   Guarda tutte le mie opinioni

UNA STORIA D'AMORE NARRATA DA CUPIDO

Romantics è il primo libro di Leah Konen che leggo. Non conoscevo l’autrice prima di questo romanzo, e la premessa: “Io sono Amore. E questa è la tua storia”, mi era apparsa intrigante quanto, in seguito, come si dice in inglese, pointless. Poiché è una storia tutt’altro che comune.
Quando è uscito il libro attendevo di sfogliarlo con trepidazione perché sono una grande fan della mitologia greca, e la prospettiva di un racconto in cui era coinvolto nientemeno che Cupido mi prospettava una lettura interessante. Tuttavia, sono rimasta delusa dal contenuto del libro.
Partiamo dagli elementi che ho trovato interessanti e positivi: Amore è ironico, e in questa versione è capace di cambiare la nostra vita, stravolgerla o migliorarla, semplicemente con qualche “spintarella” nel verso giusto, prendendo in mano le redini del nostro fato amoroso, inviandoci messaggi e segnali dove può.
Romantics nasce sulla base di alcuni errori che Amore commette un po’ per un’eccessiva fiducia in se stesso e nei propri poteri (ad esempio con i genitori del protagonista), un po’ per senso di colpa proprio nei confronti di Gael, rimasto isolato e ferito dal divorzio dei suoi. Amore decide di aiutare il ragazzo a prendere in mano la propria vita (che promette avventure future emozionanti) e a trovare l’anima gemella, cercando al contempo di educarlo nella sua fin troppo esagerata passione per il romanticismo, che lo rende nei confronti degli eventi quotidiani un po’ troppo fiducioso nel destino, più che nelle sue scelte.
È un percorso lungo per Gael e Amore, eretto al suo fianco come un amico fidato e invisibile, dal carattere sbarazzino e divertente.
Ora veniamo agli elementi negativi che non mi sono piaciuti: Gael ha il cuore spezzato dopo aver scoperto che la sua fidanzata Anika lo tradisce con il suo migliore amico Mason. Un cliché alquanto comune, per niente originale. Da quel momento in poi inizia una lunga sequela di decisioni sbagliate e imprevisti che portano Gael lontano dalla sua vera anima gemella, come ad esempio Cara, la sua nuova fidanzata. Lei non è giusta per lui e lui non è giusto per lei. Altro cliché.
Non è una storia d’amore particolarmente ricca di particolari o intensa, degna di Cupido. È più orientata verso un pubblico giovane, pre-adolescenziale e/o adolescenziale, con una trama complicata per il giovane protagonista e allo stesso modo fin troppo semplice e banale per il lettore. L’unico capitolo che mi è piaciuto davvero (purtroppo) è il primo, intitolato “Gli appunti di Amore”. Nel resto del libro Amore appare sporadicamente e solo per fare qualche commento.
Ho trovato il libro deludente rispetto alle mie aspettative, ma rimane comunque un bel romanzo rosa con un’intrigante copertina e la promessa d’interesse per ragazzi/e giovani che si avventurano per la prima volta nel magico mondo dell’amore. Lo stile di Leah Konen è unico, come per ogni autore e autrice, e ho saputo apprezzarlo comunque.

Non lo consiglio a un pubblico di lettori adulti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Bocciatura solidamente argomentata : grazie ! Mi hai evitato la lettura di una ciofeca.
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stelle minori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il cuoco dell'Alcyon
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Tutto sarà perfetto
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Bugie e altri racconti morali
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ninfa dormiente
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La scuola
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al Tayar
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delitti senza castigo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Persone normali
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel silenzio delle nostre parole
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
L'estate dell'innocenza
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri