Dettagli Recensione

 
Bagliori a San Pietroburgo
 
Bagliori a San Pietroburgo 2020-12-13 14:47:25 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    13 Dicembre, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vite a rischio

" Il calore che emana San Pietroburgo è il bagliore del passato " .

Leggere Brokken val sempre la pena. Questo libro però è circoscritto a chi prova interesse per la cultura russa e per i suoi artisti legati all'affascinante San Pietroburgo.
La figura della poetessa Anna Achmatova aleggia in molte pagine, lei che qui condusse la propria vita con spirito elegante e aristocratico, benché ferita da terribili persecuzioni inferte ai suoi famigliari.
Riceveva gli amici poeti, tutti sospetti al regime sovietico, come concedesse udienze. Trascorse gli ultimi anni in modo appartato, quasi reclusa.
Anche la vita di altri celebri autori risulta funestata dall'ostilità del regime.
Mendel'stam, accusato di cosmopolitismo, grave pecca agli occhi sovietici, finì molto male.
Altri riuscirono invece ad emigrare, come Nina Berberova, vissuta soprattutto a Parigi e negli USA.
Stranamente, l'opera di qualcuno ebbe libera circolazione. Puskin fu tra i pochi a essere tollerato; alla città natale venne addirittura attribuito il suo nome.

Brokken non calca assolutamente la mano; ne emerge tuttavia un quadro terribile e desolante del potere in URSS.
Essere intellettuali o artisti, nei lunghi decenni successivi alla Rivoluzione russa, costituiva un fattore ad altissimo rischio che poteva costare la vita stessa ; molto spesso significava condurre un'esistenza devastata dal terrore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

saggistica letteraria ; letteratura russa.
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Sembra davvero interessante questo titolo, è necessario avere qualche conoscenza propedeutica?
Molto interessante questo titolo. Prendo nota e aggiungo, magari arriverà per Natale. Chissà. Bravissimo, Emilio. Buona giornata.
siti
15 Dicembre, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Emilio, lo leggerò sicuramente, l' autore è una garanzia, arricchisce la conoscenza di uomini e fatti artistici con una sobrietà che pare essere il suo tratto distintivo .
In risposta ad un precedente commento
Emilio Berra  TO
15 Dicembre, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Silvia, occorre avere qualche conoscenza anche sommaria della poesia russa del '900. Oppure si acquisisce qualcosa anche tramite questo libro. Ciò che è necessario è possedete un minimo di conoscenza della Storia russa del '900 (ciò che noi tutti in questo sito abbiamo).
In risposta ad un precedente commento
Emilio Berra  TO
15 Dicembre, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, Maria.
In risposta ad un precedente commento
Emilio Berra  TO
15 Dicembre, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Laura, è un libro che merita la lettura, anche se non ha quell'aspetto trascinante di "Anime baltiche" .
Libro letto un po' di tempo fa del quale conservo ottimi ricordi !
Grazie Emilio per il contributo.
In risposta ad un precedente commento
Emilio Berra  TO
18 Dicembre, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie a te, Gabriele.
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Verso le isole luminose. Tahiti, Tuamotu, Marchesi
Cerchi infiniti. Viaggi in Giappone
Le voci di Marrakech
Fuori dal nido dell'aquila
Diario d'Irlanda
In viaggio con Erodoto
La bellezza del Giappone segreto
Una città o l'altra. Viaggi in Europa
Viaggi
Il Mediterraneo in barca
Pic
E quel che resta è per te
Viaggi con Charley
Marocco, romanzo
Bagliori a San Pietroburgo
Il libro del mare