Narrativa straniera Racconti di viaggio In viaggio con Erodoto
 

In viaggio con Erodoto In viaggio con Erodoto

In viaggio con Erodoto

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Il giornalista polacco ripercorre le proprie vicende, raccontando retroscena finora ignorati delle sue storie: dall'infanzia povera a quando, fresco laureato, venne mandato allo sbaraglio prima in India e poi in Cina, senza conoscere niente di quei paesi. Ci rivela le difficoltà incontrate e, di fronte a queste difficoltà, il suo punto di riferimento, il testo da leggere e rileggere è sempre stato Erodoto. Per Kapuscinski Erodoto è stato non tanto uno storico, quanto il primo vero reporter della storia: il suo bisogno di viaggiare, di toccare con mano, di raccogliere dati, paragonarli ed esporli, con tutte le necessarie riserve che è giusto nutrire riguardo alle storie riferite da altri, fa di Erodoto un giornalista a pieno titolo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
In viaggio con Erodoto 2019-11-15 07:56:37 siti
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
siti Opinione inserita da siti    15 Novembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Perso nel mondo

A leggere questa insolita biografia ci si ritrova in duplice compagnia. Se l’intento iniziale è quello di approcciare la figura del noto reporter , in parte perché orfani del grande Terzani, poche pagine, ma già il titolo è premonitore, saranno sufficienti per farci capire che avremo un altro compagno di viaggio: Erodoto. Lo potremmo definire l’alter ego del polacco, un vademecum , un prontuario, un pozzo di aneddoti, spesso inverosimili, dal quale attingere per comprendere i luoghi nei quali Kapuscinski si trova a lavorare, ma soprattutto un manuale di metodo. La difficoltà maggiore di un giornalista infatti è quella di capire la differenza che passa tra lui e gli altri, sempre, ma in particolar modo quando l’evento storico, magari sensazionalistico ( un attentato, fuoco, fiamme, morti) desta l’attenzione di un mondo globale avvolto in una cappa di presunta conoscenza mentre è tristemente ingabbiato nei suoi solidi e ottusi schemi culturali. Quelli che non permettono la reale comprensione di culture differenti, quelli che rischiano di decodificarle secondo un’ottica rovesciata rendendole altro da sé. In questo scritto Kapuscinski ripercorre dunque la sua vita da giornalista, un ramingo al pari degli aedi, teso più ad ascoltare che a riferire, un uomo che partendo dagli esordi timidi, impacciati e coatti delle tenebre del comunismo polacco giunge fino alla libertà generata dal movimento e dalla sete di conoscere e di comprendere. Un viaggio tra passato remoto e passato prossimo teso alla comprensione del presente. Consigliato a chi ha letto Erodoto e a chi non l’ho mai letto, a chi conosce Kapuscinski e a chi invece vorrebbe conoscerlo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Erodoto
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri