Dettagli Recensione

 
Lo spaccone
 
Lo spaccone 2014-01-20 23:31:00 Mario Inisi
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    21 Gennaio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Profilo genetico del perdente

Il libro è bellissimo e lo stile eccezionale. Limpido, scorrevole, ha la stessa pulizia della mente matematica di Tevis. Non ricorre a frasi musicali ma a concatenazioni di immagini per cui si vede (più che ascoltare)quello che succede e quello che passa nella mente dei personaggi. L'unico appunto potrebbe essere sul contenuto, il gioco del biliardo. In realtà il mondo delle sale da biliardo e il modo di affrontare il gioco diventano una grande metafora di come si affrontano le sfide della vita. I personaggi sono analizzati in profondità, dentro le pieghe dell'animo e l'autore va ben al di là della descrizione di una avvincente partita di biliardo. Indaga sulle ragioni vere del risultato al di là della bravura che spesso non è fondamentale: cosa fa desiderare perdere, cosa spinge all'autocommiserazione. La sfida non è contro un avversario reale: l'avversario scompare e la lotta diventa contro se stessi, contro la parte perdente e debole che c'è in ciascuno di noi. La lotta può essere contro certi spettri, l'omosessualità, ad esempio. Gli ultimi due avversari, i più importanti, hanno entrambi dei tratti che evocano nel protagonista quello spettro. La sfida non è solo al tavolo da gioco ma anche nella vita privata. Con Sara, la ragazza intelligente che Eddie incontra dopo la sconfitta con Minnesota Fats, il rapporto viene impostato in modo molto simile a una partita al biliardo. Ma le sfide non finiscono al tavolo del biliardo. Escono dalla sala e coinvolgono i rapporti di potere e di sopraffazione (malavita che esige il pizzo della vincita). Anche fuori dal biliardo, non bisogna trovare scuse valide per perdere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La regina degli scacchi
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Il film mi piacque molto anche se forse mi sembrò un pò lento e da quanto hai scritto mi sembra sia stata una trasposizione abbastanza fedele del testo.
In risposta ad un precedente commento
Mario Inisi
21 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Però il libro non sembra lento. Ha uno stile molto cinematografico che a me piace moltissimo.
In risposta ad un precedente commento
gracy
22 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Tevis mod.on eh Mario:))
In risposta ad un precedente commento
Mario Inisi
22 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Cosa significa mod. on??? Che leggo solo quello? Ora ho attaccato il colore dei soldi e poi ho trovato nell'usato mockingbird. Sì, mi piace! Voglio finirlo prima di cambiare autore.
In risposta ad un precedente commento
gracy
22 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Mario 0_O...ahahahah
che ti sei appassionato e sei sincronizzato su un appassionante Tavis :)
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il peso
La vita prima dell'uomo
Mao II
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna
Lo squalificato
I quaderni di don Rigoberto
Il lampadario
Carne e sangue
Casa di giorno, casa di notte
In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta