Dettagli Recensione

 
Non lasciarmi
 
Non lasciarmi 2016-06-25 07:00:05 Bookaholic
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Bookaholic Opinione inserita da Bookaholic    25 Giugno, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Oltre la vita

Mi presentano questo libro per caso, “È uno dei libri più belli che io abbia mai letto, davvero leggilo. È affascinante”. Ho incontrato così “Non lasciarmi”, per caso come succede con le letture che poi ti toccano davvero.
Kathy è una ragazza come tante, almeno all’apparenza perché in realtà il suo destino è stato scritto dalla medicina e dall’evoluzione ancora prima che lei nascesse. Il suo scopo nella vita, il motivo per cui è nata, quel motivo che tutti noi cerchiamo assiduamente senza mai riuscire a toccarlo davvero (se non in rari casi fortunati, beati loro!), lei ce l’ha inscritto nella carne e non può sfuggirgli, non c’è alcun modo per deviare dalla strada costruita per lei e per altri come lei. Il motivo della sua esistenza è il più nobile e pure, a ben pensarci, il più raccapricciante: donare, uno dopo l’altro, i suoi organi ai malati finché una donazione andrà male o il corpo cederà, esausto.
Un destino tragico che viene condiviso da milioni di ragazzi come lei, cresciuti in scuole speciali seguendo un percorso di crescita d’élite o in bettole cadenti inconsciamente consapevoli di ciò che li aspetta. Una vita pensate in laboratorio per permettere la vita di tante persone vere, malate, l’unica speranza per la salvezza definitiva della razza umana. Come se loro, i donatori, non avessero sentimenti umani come i nostri… sarà vero?
Kazuo Ishiguro ha scritto un libro devastante, pervaso da una malinconia struggente che ti resta appiccicata addosso per tutta la lettura e anche dopo, quando chiuso il libro, ti resta la domanda drammatica: saremo mai così egoisti da farlo davvero? E ti viene spontanea, deludente, la risposta: sì.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Di Isiguro ho letto e riletto "Quel che resta del giorno" : uno dei libri più belli della letteratura contemporanea.
L'opera commentata mi incuriosiva, ma il tema trattato mi pareva troppo coinvolgente/sconvolgente. Non stento a credere che meriti tutte le stellette che gli hai attribuito. L' autore è veramente un grande.
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Obscuritas
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Paese infinito
L'ultimo figlio
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità