Dettagli Recensione

 
Riccardin dal ciuffo
 
Riccardin dal ciuffo 2017-03-08 05:19:54 Bruno Elpis
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    08 Marzo, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

È un superdotato! Un precoce! Un genio!

Amélie Nothomb ripropone Riccardin dal ciuffo, la fiaba di Perrault che tratta il tema della metamorfosi che l’amore può produrre, trasformando il brutto in bello e il mediocre in intelligente.

Deodato è figlio di Enide e Onorato e fin dalla nascita è brutto da far paura (“Sembrerebbe che la natura abbia deciso di rifornirmi di ogni orrore”). Brutto e sgraziato sì, ma intelligente (“È un superdotato! Un precoce! Un genio!”), e di un’intelligenza particolare (“L’intelligenza è anche una capacità di adattamento”)…

Altea, ha il nome di una rosa!; nasce da Rosa e Gelsomino (Amélie sembra attribuire ai nomi un significato che disegna storie nella storia): è bellissima, ma non propriamente acuta.

I due – per motivi opposti – patiscono gli scherzi spesso atroci dei coetanei e, tra mille sofferenze e malversazioni, nonostante la crudele regola sociale per la quale “Il molto brutto a volte suscita un po’ di compassione; il molto bello irrita senza pietà. La chiave del successo sembra essere in una vaga piacevolezza che non possa dare fastidio a nessuno”, individuano il loro percorso professionale: lui nella scienza ornitologica, lei nella moda di alto bordo.
Riuscite a immaginare il finale? Il lietofine, nella post-fazione, la stessa Amélie in versione di allibratore-lettore di Balzac lo dà 6 a 100…

Dopo la sonora stroncatura di Michela Murgia (http://www.raiplay.it/video/2017/02/quotRiccardin-dal-ciuffoquot-di-Am233lie-Nothomb-2ab231de-4d77-401d-b32e-dd216faa89b1.html), cosa possiamo dire noi seguaci della Nothomb? Che la amiamo di quell’amore incondizionato e “a prescindere” del quale si parla nel suo ultimo racconto? Ma così daremmo ragione a Michela Murgia!

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
... i romanzi di Michela Murgia??? O i precedenti di Amélie?
Buona giornata delle donne
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Qui trovate la mia breve intervista ad Amélie Nothomb (con relativo manoscritto dell'autrice), realizzata nel corso di una presentazione di Riccardin dal ciuffo: http://www.brunoelpis.it/le-interviste/1534-cinque-domande-ad-amelie-nothomb

Ciao!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno di vetro
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
In silenzio si uccide
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La congiura dei suicidi
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il sogno di Ryosuke
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Lepanto nel cuore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Carne e sangue
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Il sogno di Ryosuke
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare