Dettagli Recensione

 
Il cerchio
 
Il cerchio 2019-01-14 09:30:51 martaquick
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
martaquick Opinione inserita da martaquick    14 Gennaio, 2019
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ATTUALE

Parto dal presupposto che ho visto il film tratto da questo romanzo e quindi mi ha invogliato a leggerlo, il Cerchio è un libro a sé che non riesco a classificare facilmente quindi l'aggettivo che più gli si addice secondo me è attuale.
Il romanzo si addentra nella società dei social network, della politica e del consumismo, scava nell'animo umano e innorridisce il fatto che tutto ciò che ci viene raccontato potrebbe benissimo essere il nostro futuro.
La giovane Mae Holland non è soddisfatta del suo lavoro. Chi non lo è al giorno d'oggi? Invidio i pochi che invece al contrario lo sono.
Mae entra a far parte del Cerchio, un 'azienda all'avanguardia e di successo, chi non vorrebbe integrarsi per farne pienamente parte?
Mae ha una vita privata, passioni, amori, genitori e amici e sacrifica il suo tempo libero per il lavoro. Chi non è costretto a farlo tra noi?
Il problema che si raggiunge dopo queste premesse è fino a che punto siamo disposti a spingerci per avere successo, per la carriera, per essere visti come dicono nel romanzo.
Il cerchio vuole che tutto sia accessibile per tutti , la trasparenza, la verità e la condivisione.
Noi stessi postiamo foto video e quant'altro in internet per farci vedere agli altri. Ma mostriamo quello che vogliamo.
Il cerchio vuole mostrare tutto di tutti, anche di chi non ne vuole sapere. I segreti sono bugie.
I segreti sono segreti e tutti ne abbiamo e siamo esseri umani imperfetti fatti così, non si può essere sempre sotto osservazione perché si cambierebbe il proprio modo di essere.
Ma Mae accecata dal successo e dalla vita dai ritmi serrati, non ci pensa e decide di essere trasparente e donarsi agli altri e non ne viene fuori. Una sorta di lavaggio del cervello.
La conclusione mi ha deluso sebbene sia azzeccatissima al personaggio.
Nel complesso è un buonissimo romanzo in cui ci si può rispecchiare e durante la lettura noj si puo che augurarsi che non si arriverà mai a tanto. Lasciamo la libertà a chi non vuole essere visto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bel commento Marta, sono incuriosita da Dave Eggers che ho in programma di approfondire. Anche questo romanzo mi sembra molto interessante...
In risposta ad un precedente commento
martaquick
15 Gennaio, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Chiara, io sicuramente ne leggerò altri fi Eggers perché questo mi ha convinto!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri