Dettagli Recensione

 
Il segreto della bambina sulla scogliera
 
Il segreto della bambina sulla scogliera 2019-05-10 16:42:44 Tomoko
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tomoko Opinione inserita da Tomoko    10 Mag, 2019
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Affrontare temi delicati con stile

In questo libro Lucinda affronta temi delicati tra i quali l’adozione dal punto di vista emotivo o affettivo e lo fa in modo fluido e a tratti perfino poetico.
Non mancano i salti temporali passando da generazione a generazione, dai protagonisti contemporanei agli antenati degli stessi.
Il primo personaggio ad emergere è Grania, una ragazza che lascia il proprio fidanzato a causa di un prematuro aborto.
Dopo viene il momento di Aurora, anch’essa protagonista del libro: una bambina dolce alla quale è stata troppo presto privata della madre.
Le due, conoscendosi in Irlanda, instaurano un rapporto molto intimo, al pari di una madre e una figlia.
Ma perché la mamma di Grania apparentemente gentile e premurosa poi si chiude come un riccio quando sente parlare di questa bambina?
Ecco che entrano nella storia gli antenati di Katlheen, la mamma di Grania, che avevano un legame con la famiglia di Aurora.
Il cerchio si chiude.
Il libro è scorrevole, piacevole, nonostante non manchino i risvolti tristi, soprattutto durante la storia di Anna, antenata catapultata violentemente nel vortice della prima guerra mondiale.
Forse solo alcune cose appaiono stonate in questo romanzo, ma si sa è il modus operandi della nostra Autrice.
Storie vere e commoventi con qualche tratto fantastico sono la ricetta ideale per rendere i suoi libri delle favole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Le sette sorelle di Lucinda Riley
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Della Riley ho letto "il giardino degli incontri segreti" e ne ho un buon ricordo . Sono romanzi per una lettura distensiva senza scendere nel banale. Bella recensione
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa