Dettagli Recensione

 
Portami a casa
 
Portami a casa 2021-07-21 12:49:46 andrea70
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    21 Luglio, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una famiglia americana

Judd si è appena separato dalla moglie dopo averla scoperta con il proprio amante che, giusto per peggiorare le cose, è il capo di Judd, il quale si ritrova così rapidamente senza moglie e senza lavoro.
Quando gli giunge la notizia della morte del padre da tempo malato vede con una certa inquietudine il momento del funerale in quanto da tempo i rapporti in famiglia non sono più idilliaci, quando non ci si ignora si litiga.
Ma il vecchio padre ha lasciato una sorpresa a tutti, per voce di un pastore amico di famiglia come ultima volontà vuole che i familiari osservino il rito ebraico della Shiva: una settimana di lutto durante la quale i parenti stretti del defunto si riuniscono nella casa di famiglia e ricevono il visitatori in cordoglio.
Judd ritrova così i fratelli maggiori Paul e Wendy e il più giovane Phillip, lo scapestrato di famiglia che si presenta con la nuova fidanzata, intelligente, ricca e bellissima e che che ha il doppio dei suoi anni...
Solitamente in famiglia basta rimanere vicini poche ore per far scoppiare discussioni figuratevi un'intera settimana.
Vengono a galla vecchi rancori e situazioni che avrebbero dovuto rimanere nell'oblio.
Judd, che dei quattro fratelli è quello meno inquieto, ha così del tempo per affrontare la sua nuova situazione e fare chiarezza nel confuso labirinto dei suoi sentimenti soprattutto quando la moglie fedifraga si presenta improvvisamente durante la Shiva portandogli una notizia sconvolgente che lo confonde ancora di più.
Ma dove ci sono contrasti e discussioni c'è sempre la possibilità di far nascere qualcosa di nuovo, la famiglia diventa il luogo più adatto per cercare di cambiare perchè nessuno può accorgersi più concretamente se menti a te stesso di chi ci conosce così bene ma al tempo stesso nessuno è così pronto a sostenerti come un fratello.
Ognuno dei quattro fratelli avrà modo di chiarire i rapporti con gli altri e di fare il punto sulla propria vita.
In un racconto molto ironico e un pò dissacrante che abbraccia non solo la famiglia Foxman ma tutta una serie di amici e parenti ognuno con un legame particolare con Judd, il protagonista dovrà decidere cosa fare della propria vita, ancora una volta di fronte al dilemmma delle scelte.
Lo farà guardandosi un pò dentro al cuore e un pò dentro ai pantaloni come nello stile di Tropper.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai