Narrativa italiana Romanzi Costanza e buoni propositi
 

Costanza e buoni propositi Costanza e buoni propositi

Costanza e buoni propositi

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Tutto avrebbe pensato, ma non di fare la paleontologa dopo la laurea in medicina. Non di vivere a Verona, così distante da Messina, la sua casa. Non di avere una figlia piccola a carico, la buffa Flora. Non di rintracciare il padre della suddetta figlia dopo svariati anni, di scoprirlo affascinante come quando l’aveva conosciuto e di vederlo perfetto con Flora. Non di scoprire di provare ancora qualcosa per il suddetto padre. Non di poter vantare una discreta collezione di situazioni ed esperienze imbarazzanti. La vita di Costanza Macallè può dirsi, insomma, abbastanza travagliata. Ma la trentenne dai capelli rossi ribelli e con il cappotto troppo leggero per l’inverno del nord, può contare su pochi, ma buonissimi assi nella manica che la aiutano ad affrontare giorno dopo giorno le sfide della vita: i colleghi dell’Istituto di Paleopatologia, la sorella Antonietta, un’innata capacità di rialzarsi a ogni caduta, la consapevolezza di poter contare sulle proprie forze e l’ostinata determinazione di chi sa cavarsela anche con poco. La nuova vita che Costanza aveva appena iniziato a costruire potrebbe, però, essere sul punto di cambiare un’altra volta. Il lavoro di medico è ancora in cima alla sua lista dei desideri e Marco, il padre di Flora, è ancora in procinto di sposarsi. Costanza dovrà quindi confrontarsi con importanti decisioni da prendere, cuori poco inclini ad ascoltare il cervello e un sito archeologico milanese che porta alla luce un incredibile mistero dal passato medievale della città… Come al solito, per poter affrontare tutto, ci vuole Costanza.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Costanza e buoni propositi 2021-05-23 09:18:20 ornella donna
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    23 Mag, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Costanza Macallè

Alessia Gazzola, dopo aver firmato la fortunata serie dell’Allieva, torna in libreria con Costanza e buoni propositi, protagonista, ovviamente, certa Costanza Macallè. Quest’ultima per certi versi ricorda la sua precedente collega e creatura di carta Alice Allevi, ma non ne ha la potenza espressiva e letteraria, purtroppo.
Dopo Questione di Costanza del 2019, ora ripresenta una nuova avventura. Ma non convince…
Qui, Costanza, continua a fare, più o meno la paleopatologa, anziché il medico, come dovrebbe. Lei ha una figlia, Flora, avuto dopo una breve avventura con un uomo , Marco, che ora prova ad immedesimarsi nel ruolo di giovane padre, che però, sta per sposare un’altra donna, con tutte le ovvie conseguenze del caso. E insomma, le cose e i sentimenti sono affare molto complicato! A peggiorare il tutto: la scoperta di un sito milanese, che in sé rappresenta un mistero che riguarda il passato medievale della città. Impresa di cui dovrebbe occuparsi la nostra protagonista …
Ne scaturisce una figura femminile poco pregnante, pasticciona oltremodo, poco sicura di se stessa e del suo lavoro. Costanza è una donna che vive a Milano, in cui continua ad indossare un cappotto leggero totalmente inadatto a queste temperature. Potrebbe, in un certo qual modo, alla figura creata da Antonio Manzini, il vicequestore Schiavone, senza però averne la stessa pregnanza narrativa. Dopodiche la lettura si rivela, oltre che piatta, anche a tratti ironica e semplice nel proseguo. La storia è curata, anche nei particolari. E sicuramente chi ha apprezzato il precedente volume, si divertirà anche con questo. Io l’ho trovato piatto, inconcludente e noioso. Adatto a chi vuole passare qualche ora con una lettura fievole, senza impegnarsi troppo. E qualche volta anche sorridere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Costanza e buoni propositi 2020-10-26 13:30:51 Tatiana77
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tatiana77 Opinione inserita da Tatiana77    26 Ottobre, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le avventure di Costanza tra Verona e Milano

Ho finito di leggere due giorni fa “Costanza e buoni propositi” di Alessia Gazzola e ne ho avuto una buona impressione, più che per il primo della serie. Come già nel primo, si alternano la vita privata di Costanza con la sua bimba Flora, il suo lavoro con le indagini in paleopatologia e gli incisi storici. La prosa è semplice, direi colloquiale, è ricercata solo nella parte storica, ma nella sua semplicità sa anche essere a volte ironica. Ho trovato Costanza più matura, mi sono piaciuti il rapporto con la collega Miss Foley e l’evoluzione del suo rapporto con Marco, oltre alle marachelle di Flora, naturalmente. Invece gli incisi storici e le indagini paleopatologiche si riferiscono a due giovani donne medievali, due Visconti, e alla loro tragica sorte. Lo consiglio, dopo la lettura del primo, tenendo presente che questo ha una marcia in più.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Questione di Costanza"
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri