Narrativa straniera Romanzi erotici Il colore del piacere
 

Il colore del piacere Il colore del piacere

Il colore del piacere

Letteratura straniera

Autore

Editore

Casa editrice

Everett Hughes è il classico divo di Hollywood, bello, biondo e con un sorriso assassino. Un giorno, un torrido incontro casuale gli fa cadere tra le braccia Joy Hightower, che riesce a vedere letteralmente sotto il costume di scena... Joy, insegnante d'arte timida e insicura, è di una bellezza pura, celestiale, eppure lo fa pensare al sesso sfrenato. Con lei si lascia andare a un impulso primordiale, godendo dei piaceri intensi offerti dall'alchimia dei loro corpi. Joy però scompare dalla vita di Everett come una meteora. Quando il fato porta i due a rivedersi, la passione deflagra ancora più selvaggia, ma le loro posizioni, fuori dal letto, sembrano inconciliabili.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il colore del piacere 2014-09-22 07:34:19 Belmi
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    22 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'attrazione travolgente

Il colore del piacere è un libro erotico che però racchiude in se anche tematiche molto importanti.

I protagonisti principali sono Everett e Joy che il destino ha fatto incontrare in una fase particolare della loro vita.

Everett è uno dei divi più famosi di Hollywood ed è molto apprezzato dal pubblico, specialmente quello femminile, ma grazie alla sua famiglia è riuscito a tenere i piedi per terra. Cosa può mancare ad un uomo che può avere tutto? Solo una cosa, l'amore. Everett sta attraversando un periodo sabbatico, è stufo di tutte quelle donne che gli ronzano intorno affamate di lui e dei suoi soldi ma che difficilmente vanno in profondità. Si sente troppo fortunato e pensa che il destino gli abbia riservato invece delle delusioni in amore per compensare tutto il resto.

Joy dal canto suo è una semplice insegnante di disegno, timida e con un passato alle spalle non molto semplice. E se lui sta vivendo un periodo sabbatico, lei ha da poco ricevuto una notizia che potrebbe cambiargli la vita.

Queste premesse portano che al loro primo incontro scatta la scintilla, un'attrazione ingestibile per entrambi che nel momento più importante li porta a perdersi ed a ritrovarsi solo un anno dopo.

Trascorsi diversi, stili di vita diametralmente opposti e caratteri differenti. Un solo punto di incontro, il piacere.

Può un'attrazione travolgente trasformarsi in qualcosa di più? Ce lo racconta in maniera davvero convincente Beth Kery con il colore del piacere.

Piccante, scorrevole, forse in alcuni casi un pò prevedibile ma sicuramente scritto bene.

Lo consiglio!

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il colore del piacere 2014-05-14 19:36:05 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    14 Mag, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il colore del piacere

L’erotismo ha innumerevoli sfumature. Però, quando a parlare degli aspetti della sensualità è BETH KERY ogni cosa assume uno spessore iperbolico. Le emozioni sono un climax di sensazioni che, da lettrice e fan della Kery, non ho potuto non apprezzare. IL COLORE DEL PIACERE è sicuramente tra i migliori romanzi della Kery.
Il protagonista maschile è un uomo tormentato, tormentato dall’amore che non riesce a trovare. Il suo problema è essere Everett Hughes, il classico divo di Hollywood, bello, biondo e con un sorriso feroce, assassino. È questo il punto di partenza della sua insoddisfazione. Il successo gli offre vantaggi, ma dove ci sono “pro”, ci sono anche “contro”. Essere l’idolo delle donne ha, indubbiamente, i suoi vantaggi, poiché le donne, che cadono ai suoi piedi, non gli mancano. È convinto che il prezzo da pagare, per tutti i privilegi di cui gode, è quello di non riuscire a trovare il vero amore, che è ciò che lui vorrebbe più di ogni altra cosa.
Vista con gli occhi di Everett, la fama è quasi una condanna che gli impedisce d’incontrare la sua anima gemella, una donna che sappia apprezzarlo al di là dell’apparenza perfetta e dell’indiscutibile notorietà.
Però, un giorno tutto cambia: un torrido incontro casuale gli fa cadere tra le braccia Joy Hightower, che riesce a vedere letteralmente sotto il costume di scena.
Joy è insegnante d’arte, timida e insicura, una bellezza pura, celestiale, eppure lo fa pensare al sesso sfrenato. Con lei, Everett si lascia andare a un impulso primordiale, godendo dei piaceri intensi, offerti dall’alchimia dei loro corpi.
Quest’incontro fatale, così improvvisamente cos’è avvenuto, scompare e tutto cambia. Infatti, Joy scompare dalla vita di Everett velocemente come vi è entrata.
Ma il destino gioca strani scherzi e, a volte, chi si perde può incontrarsi di nuovo.
Leggero, bollente, avvincente.
Ai vertici della classifica dei romanzi di Beth KERY.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri