Narrativa straniera Romanzi storici Le aquile di Sharpe
 

Le aquile di Sharpe Le aquile di Sharpe

Le aquile di Sharpe

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Luglio 1809. In marcia da Lisbona verso Madrid, i soldati inglesi guidati da Sharpe vengono aggregati al battaglione di Sir Henry Simmerson. Nominato colonnello della milizia, privo di qualunque esperienza militare, è tronfio, saccente e severo con i suoi uomini. Peccato che abbia dalla sua potenti alleati politici. Durante l’avanzata, Sharpe si distingue in una brillante azione che gli vale la promozione a capitano. Simmerson, però, che nella stessa operazione ha perso la bandiera, chiede a Londra l’immediato invio di Sharpe nelle Indie Occidentali. In pratica una condanna a morte. L’unica speranza per lui è compiere un’impresa tanto eroica da annullare l’ostilità di Simmerson: impadronirsi di una delle aquile bronzee che Napoleone in persona ha consegnato ai battaglioni francesi, un’azione temeraria che, prima di lui, nessuno ha mai osato.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le aquile di Sharpe 2013-03-24 11:25:58 Carpineti
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Carpineti Opinione inserita da Carpineti    24 Marzo, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una saga militare ai tempi di Napoleone

(Il testo contiene spoiler) Tutte le saghe più avvincenti purtroppo si concludono. Con questo romanzo, scelto casualmente in una biblioteca 15 anni fa avevo fatto conoscenza del Capitano Sharpe; poi negli anni degustandoli come dei Baroli di annata mi sono letto tutti i romanzi ( tradotti ) ed ora lasciandomelo appositamente per ultimo, ho riletto "le aquile di Sharpe".

Lo scenario e' quello delle guerre napoleoniche dove il conflitto fra truppe francesi e truppe inglesi ( con il corollario delle alleanze ) anima le vicende del soldato Sharpe nei vari campi di battaglia e nelle diverse campagne ( Europa ed India nei libri tradotti ). Richard Sharpe prima di essere un soldato e' un combattente a causa della sua infanzia travagliata e del rancore covato. L'esercito di sua maestà diventa la sua famiglia e negli anni grazie al suo coraggio e alla sua esperienza vengono raccontate le vicende che accompagnano la storia dei conflitti britannici di quell'epoca.

Nei racconti della saga viene scolpito il carattere del soldato, la forze e le debolezze, il rifiuto ma l'accettazione della vita nell'esercito con le sue regole a volte sbagliate, e la naturale crudezza delle vicende militari, dei sacrifici, del coraggio e dei rischi in un momento storico in cui il valore della vita di un uomo era molto esiguo. Cornwell, con le sue parole ci trascina nei campi di battaglia, fra baionette e cannoni, raccontandoci le cariche, le morti, le azioni e le tecniche militari dell'epoca facendoci appassionare tanto al personaggio quanto al periodo storico. La voglia una volta terminato uno dei libri di approfondire le tematiche trattate e'una naturale conseguenza innescata dallo scrittore.

La vita di Sharpe nei vari conflitti accompagna l'ascesa militare e politica del generale Arthur Wellesley dove viene delineato con dovizia di particolari la caparbieta' e la tempra del generale a cui l'Inghilterra dell'epoca deve molto per aver sconfitto Bonaparte. Curiosamente in più occasioni Sharpe e Wellesley, nei romanzi, si incontreranno e anche grazie al generale, Sharpe potrà' fare il balzo di carriera dalla truppa al "tavolo" degli ufficiali diventando prima tenente e poi capitano.

In questo capitolo, forse il più avvincente, il capitano Sharpe dovrà combattere sul suolo spagnolo una delle avventure più difficili, dove riuscirà alla fine della battaglia a sottrarre alle truppe francesi una delle aquile, il sinonimo della bandiera di un reggimento, simbolo dell'orgoglio. Un episodio analogo mai verificatosi prima nella storia del conflitto ( leggete le note dell'autore ) gli verrà riconosciuto con un brindisi proprio del generale Wllesley, nell'ultima pagina del libro...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Le avventure del capitano Hornblower di Forester e i romanzi marinareschi O'Brian e comunque a tutti gli appassionati di saghe militari, nello specifico del periodo napoleonico.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri