Narrativa straniera Romanzi storici Le balene del lago Tanganica
 

Le balene del lago Tanganica Le balene del lago Tanganica

Le balene del lago Tanganica

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Zanzibar 1871. Shaw, un ex marinaio dedito al bere e ormai perduto ai margini della società coloniale africana, viene ingaggiato per una misteriosa spedizione nel cuore del continente da un dinamico ed arrogante Henry Morton Stanley. Lennart Hagerfors è nato in Svezia nel 1946, ma ha trascorso diversi anni in Congo, dove i genitori erano missionari. Questa è la prima opera tradotta in italiano.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le balene del lago Tanganica 2015-12-08 14:21:37 silvia71
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    08 Dicembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alla ricerca di Livingstone

Sfogliando un datato catalogo Garzanti, colpisce il nome di un autore a dir poco sconosciuto e attrae il titolo del suo romanzo “Le balene del lago Tanganica”.
Curiosando tra le poche notizie disponibili in rete sul signor Lennart Hagerfors si apprende che egli sia figlio di missionari svedesi in terra africana, nello specifico in Congo e che abbia scritto romanzi colà ambientati.

Poiché i giudizi sull'autore sono pressoché inesistenti, non rimane altro che sperimentare la vena narrativa dello svedese, fiduciosi nel tema trattato, ossia in una ricostruzione accattivante e storicamente valida delle vicissitudini degli esploratori britannici Stanley e Livingstone.
Il taglio narrativo proposto dall'autore parte dalla preparazione della spedizione ad opera di Stanley una volta giunto a Zanzibar per dirigersi nel cuore del continente africano alla ricerca del disperso David Livingstone.
Fin qua tutto coerente e grandi le aspettative del lettore che si prepara ad affrontare un notevole viaggio in mezzo a terre complicate e insidiose da attraversare.
Poi, pagina dopo pagina, la narrazione dal ritmo lento si inchioda in un pantano di immagini sbiadite, vacuità di eventi, fino a cadere nel non senso più totale.
Stranissima la scelta di affidare il ruolo primario del racconto a colui che venne scelto da Stanley come guida esperta dei territori, facendo precipitare il contenuto in riflessioni vacue e del tutto non attinenti con lo spirito ed il fine cui avrebbe dovuto tendere l'intera ricostruzione.

Il costrutto del romanzo non è congeniale alla ricchezza di un simile tema; sembrerebbe che l'autore non sia stato in grado di entrare nelle vicende di quelli che dovevano essere i protagonisti del romanzo e che invece sono divenuti solo figurine lontane e scialbe ritratti in pochissime immagini.
Un vero peccato e un'occasione persa per creare un romanzo storico che potesse raccontare l'incredibile storia di vita di David Livingstone e della ricerca altrettanto difficile ad opera del connazionale Stanley.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo