Processo a Hamsun Processo a Hamsun

Processo a Hamsun

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Il “caso Hamsun” è uno di quelli che ancora accendono passioni e suscitano polemiche: il dramma di un grande scrittore, Premio Nobel, amato e stimato, riconosciuto come il portabandiera dell’identità della giovane nazione norvegese, che si schiera dalla parte degli occupanti tedeschi quando invadono il suo paese, difende il nazismo, scrive l’elogio funebre di Hitler e viene processato e condannato per alto tradimento dai suoi connazionali. I fatti sono noti e, soprattutto dopo l’appassionato e documentatissimo Il processo Hamsun di Thorkild Hansen del 1978, non è per scoprirne di nuovi che si riaprono atti e incartamenti: a quasi cinquant’anni di distanza, dice Enquist, non c’è più bisogno di “quantificare colpe ed emettere sentenze”, non è più il “colpevole o innocente” che ci interessa, ma è l’inquietante perché, il com’è potuto avvenire che vorremmo capire.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Processo a Hamsun 2015-10-11 13:19:30 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    11 Ottobre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La caduta

Libro assai interessante dell'autore svedese Enquist (una sceneggiatura per film) incentrato sulla vecchiaia del grande scrittore norvegese Hamsun, Premio Nobel 1920, amatissimo in patria finché, in tarda età, durante l'invasione nazista, parteggiò per Hitler.
Conclusa la Seconda Guerra Mondiale, venne processato. Quando ormai pareva spento alla letteratura, scrisse l'autobiografico "Per i sentieri dove cresce l'erba", considerato un capolavoro, in cui ripercorre questo buio periodo della sua vita.

Nel testo oggetto del commento, l'anziano letterato, "sazio d'anni e di gloria", rimane affascinato dal sogno hitleriano senza riuscire a scorgere la realtà terribile che vi era insita : non aveva mai letto "Mein kampf "; non condivideva affatto l'antisemitismo. La sua adesione fu essenzialmente in senso antibritannnico : pensava che la Germania fosse l'unica nazione in grado di contrastare l'Inghilterra. Si trattò di un grosso abbaglio da parte di un vecchio uomo coltissimo, il cui mondo però stentava ad estendersi fuori dal perimetro della propria mente entro cui si era, per così dire, ritirato.
Il suo pensiero venne diffuso e strumentalizzato dai Tedeschi, tanto che molti lettori affezionati, in segno di protesta, gli recapitarono i libri da lui scritti, ammassandoli nel giardino della sua abitazione.

Le ricadute dell'infelice scelta si estesero anche nell'ambito della vita privata fino al tracollo familiare : il fragile equilibrio coniugale sfociò in comportamenti i cui effetti furono devastanti; i figli stessi subirono contraccolpi imprevisti.
Terminato il conflitto mondiale, ci fu il processo (egli stesso voleva essere processato). La moglie ebbe una condanna a tre anni di reclusione per essersi prestata, in Germania, a pubbliche letture tratte dai libri dello scrittore : era stata attrice di talento, strappata al teatro dal marito; così aveva trovato nuovamente un palcoscenico.
L'ultima parte del testo è particolarmente bella. Il finale può essere considerato ovvio, ma è ammantato di toccante poesia.





Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

libri di Hamsun
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo