Dettagli Recensione

 
Terremoti finanziari
 
Terremoti finanziari 2012-06-16 11:24:20 misu
Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
misu Opinione inserita da misu    16 Giugno, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le ragioni della crisi economia

Si possono prevedere le crisi economiche? Questa domanda potrebbe essere la questione che lega tra loro tutti gli argomenti trattati dall’autore in questo intressante libro arrivato da tempo nelle librerie.
L’autore ci segnala quelle fratture nascoste che minacciano la stabilità economica globale. Le fratture nascoste sono in pratica parognate alle linee di faglia dei terremoti che in sostanza provocano catclismi, non solo terrestri, ma anche economici.
Quali sono i terremoti finaziari? A questa domanda risponde il percorso di lettura immaginato dall’autore.
Si parte con la questione dei crediti, poi si prosegue affrontando il problema delle esportazioni in funzione della crescita economica. Nella tappa successiva si prende visione delle complessità e della vulnerabilità dei finanziamenti esteri. A ciò viene collegato il problema della rete di protezione, dopo di che si affronta la bolla speculativa e il valore volatile del denaro.
Una particolare attenzione viene poi posta dall’autore al ruolo delle banche. Nell’ultima parte della lettura ci si concentra sulla questione di come uscire dalla crisi affrontando il tema delle riforme necessarie da attuare per potere riequilibrare il sistema economico globale.
Pur affrontando un problema molto sentito dall’opinione pubblica, il libro non si presta ad una veloce e scorrevole lettura, ma esige dall’lettore una notevole dose di attenzione e conoscenza delle nozioni non solo di base ma anche specifiche del settore economico. In sostanza si tratta di un testo di nicchia di indiscutibile levatura scientifica scritto con un lingauggio accesibile che però presenta delle difficoltà serie di compresione per un lettore totalmente a digiuno di nozioni economiche.Il testo è magistralmente arricchito non solo con approfondimenti dettagliati e documentati ma anche con informazioni giudicate dall’autre utili ed indispensabili per una corretta enon ambigua compresione degli argomenti da lui affrontati nel testo. È chiaro che l’autore, scrivendo il libro, aveva in mente un particolare tipo di lettore. Ciò traspare chiaramente dal testo e dal mondo in cui vengono illustrati gli argomenti economici.
In conclusione un testo sicuramente da leggere con la dovuta attenzione per potere capire come nasce un crisi eonomica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Si consiglia di leggere un buon manule di base di economia e dei testi di economia politica nonché sarebbe utile per il lettore leggere anche un buon manuale di storia economica.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Come reincantare il mondo
Pachidermi e pappagalli
La società del benessere comune
I Signori del Rating
La mia azienda sta stirando le cuoia
Banchieri
Lezione dalla finanza
99 per cento
L'egoismo è finito
La leggenda della globalizzazione
La via del denaro
Il minotauro globale
Contro i notai
Terremoti finanziari
Fine della finanza
Fare business con facebook