Saggistica Economia e finanza Terremoti finanziari
 

Terremoti finanziari Terremoti finanziari

Terremoti finanziari

Saggistica

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Terremoti finanziari, saggio di Raghuram G. Rajan edito da Einaudi. Raghuram Rajan è stato uno dei pochi economisti al mondo ad avvertire la comunità internazionale della crisi imminente prima che si manifestasse, in un momento anzi in cui il paradigma dominante era al suo culmine. In Terremoti finanziari egli mostra come le decisioni individuali che nel complesso hanno causato la crisi finanziaria - decisioni prese dai banchieri, dai governi e dai semplici proprietari di case - erano risposte in sé razionali ma all'interno di un ordine finanziario globale scorretto. Un sistema cioè in cui gli incentivi al rischio erano incredibilmente fuori misura rispetto ai pericoli che tale rischio poneva. Rajan dimostra inoltre come l'accesso disuguale sia all'educazione sia alla tutela della salute negli Stati Uniti ponga noi tutti in grave pericolo; lo stesso si può dire anche per le scelte economiche di Paesi come la Germania, il Giappone e la Cina, che gravano l'America di un fardello non dovuto. A conclusione del libro Rajan delinea le scelte radicali che dobbiamo assolutamente compiere se vogliamo assicurare un'economia globale più stabile al fine di ricreare una prosperità duratura. (Prefazione all'edizione italiana di Franco Debenedetti)

Raghuram G. Rajan (1963) insegna Finanza presso la University of Chicago Booth School of Business. Attualmente è consigliere economico del primo ministro dell'India. In passato, inoltre, è stato capo economista del Fondo monetario internazionale. Recentemente è stato segnalato da un'inchiesta dell'«Economist» come «l'economista dalle idee più interessanti per un mondo post-finanziario». Presso Einaudi ha pubblicato (con Luigi Zingales), Salvare il capitalismo dai capitalisti (2004 e 2009) e Terremoti finanziari (2012). Terremoti finanziari ha vinto nel 2010 il «Financial Times» and Goldman Sachs Business Book of the Year Award

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Terremoti finanziari 2012-06-16 11:24:20 misu
Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
misu Opinione inserita da misu    16 Giugno, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le ragioni della crisi economia

Si possono prevedere le crisi economiche? Questa domanda potrebbe essere la questione che lega tra loro tutti gli argomenti trattati dall’autore in questo intressante libro arrivato da tempo nelle librerie.
L’autore ci segnala quelle fratture nascoste che minacciano la stabilità economica globale. Le fratture nascoste sono in pratica parognate alle linee di faglia dei terremoti che in sostanza provocano catclismi, non solo terrestri, ma anche economici.
Quali sono i terremoti finaziari? A questa domanda risponde il percorso di lettura immaginato dall’autore.
Si parte con la questione dei crediti, poi si prosegue affrontando il problema delle esportazioni in funzione della crescita economica. Nella tappa successiva si prende visione delle complessità e della vulnerabilità dei finanziamenti esteri. A ciò viene collegato il problema della rete di protezione, dopo di che si affronta la bolla speculativa e il valore volatile del denaro.
Una particolare attenzione viene poi posta dall’autore al ruolo delle banche. Nell’ultima parte della lettura ci si concentra sulla questione di come uscire dalla crisi affrontando il tema delle riforme necessarie da attuare per potere riequilibrare il sistema economico globale.
Pur affrontando un problema molto sentito dall’opinione pubblica, il libro non si presta ad una veloce e scorrevole lettura, ma esige dall’lettore una notevole dose di attenzione e conoscenza delle nozioni non solo di base ma anche specifiche del settore economico. In sostanza si tratta di un testo di nicchia di indiscutibile levatura scientifica scritto con un lingauggio accesibile che però presenta delle difficoltà serie di compresione per un lettore totalmente a digiuno di nozioni economiche.Il testo è magistralmente arricchito non solo con approfondimenti dettagliati e documentati ma anche con informazioni giudicate dall’autre utili ed indispensabili per una corretta enon ambigua compresione degli argomenti da lui affrontati nel testo. È chiaro che l’autore, scrivendo il libro, aveva in mente un particolare tipo di lettore. Ciò traspare chiaramente dal testo e dal mondo in cui vengono illustrati gli argomenti economici.
In conclusione un testo sicuramente da leggere con la dovuta attenzione per potere capire come nasce un crisi eonomica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Si consiglia di leggere un buon manule di base di economia e dei testi di economia politica nonché sarebbe utile per il lettore leggere anche un buon manuale di storia economica.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri