Dettagli Recensione

 
La grammatica di Dio
 
La grammatica di Dio 2013-06-11 09:04:50 whasting
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
whasting Opinione inserita da whasting    11 Giugno, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

INTRIGANTE

Un libro che si deve leggere, non sprecherete il vostro tempo.
Alcuni dicono che sia noioso o che scrive in modo complesso, io posso assicurarvi che non è così! Ogni racconto è scritto in modo semplice e comprensibile. Forse due racconti mi hanno annoiato, quello sul duca e su orlando. Il resto per nulla, anzi, è uno tra i miei preferiti.
Nel penultimo capitolo c'è questa frase:

“Guardava le case intorno e pensava: che strane, le persone.
Quante cose hanno adesso che una volta non avevano. Non sanno più rinunciarvi ma sembra che non le amino, rimpiangono le cose vecchie ma non saprebbero cosa farsene, non conoscono né la storia né il dolore.
E’ difficile aiutare gli uomini.”

Una tra le mie preferite.
I capitoli mai più solo e lacrime sono di una bellezza e semplicità straordinaria.
Leggetelo e basta. :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

A schiovere
Tre ciotole. Rituali per un anno di crisi
Un buon posto in cui fermarsi
Finché divorzio non vi separi
La guerra privata di Samuele
Spizzichi e bocconi
La coscienza di Montalbano
Tre cene
Chiaroscuro
Angeli e carnefici
Sei casi al BarLume
A grandezza naturale
Il libro dei mostri
Le ragazze sono partite
Come una storia d'amore
Le piccole virtù