Dettagli Recensione

 
Patagonia express
 
Patagonia express 2014-08-25 14:38:35 siti
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
siti Opinione inserita da siti    25 Agosto, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tra leggenda e realtà

La presenza dei due leggendari banditi, Butch Cassidy e Sundance Kid, aleggia, come fanno i fantasmi, fin dalle prime pagine del libro: sono loro i due gringo che fanno compagnia a Luis, in un bar di Barcellona, al suo primo incontro con Bruce. I due scrittori sono lì per sognare, solo come un esule può fare, e forse per pianificare un viaggio in Patagonia alla ricerca dei luoghi del Sud del mondo che misero fine all'avventura terrena dei due rapinatori per consacrarli di diritto al sacro regno dell'immortalità e della leggenda.
E loro, fedeli compagni di viaggio ci saranno quando l'esule potrà tornare in patria ma Bruce no perché partito per un viaggio, inevitabile, verso luoghi infiniti. Eppure anche la sua presenza sarà costante trasfigurata in un raro e prezioso compagno di viaggio...la "moleskine" donata a Luis proprio da Bruce. E lì scrive Luis, come già aveva fatto l'amico, a suo tempo, percorrendo la Patagonia.
Gli appunti vengono titolati e numerati come i capitoli di un romanzo e tu leggendoli scoprirai che il viaggio non sarà " in solitaria" ma ci saranno tanti "indimenticabili compagni" per ritrovarti, tu stesso, dentro il viaggio con un eccezionale e insperato compagno che ti porterà dentro bellissime storie. E ti perderai tra mito e realtà, storia e leggenda fino a che anche tu sentirai salire la rabbia di Butch Cassidy e Sundance kid contro i soprusi della classe dominante, non più rappresentata dai grandi allevatori del mitico West di fine '800, ma dalla brama consumistica che distrugge il nostro pianeta, la sua fauna, la sua flora, il suo delicato ecosistema.
Insomma un chiaro messaggio ecologista percorre, tra le storie, tutto il viaggio che termina a casa di Francisco Coloane per un altrettanto mitico passaggio di testimone.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Quella dei due "banditi" è una bella storia... che a me non riesce di vedere disgiunta dalle facce di Paul Newman e Robert Redford dopo aver visto il film intitolato con i nomi dei due. Bella la tua interpretazione di un Sepulveda avventuratosi su un terreno che di solito non pratica.
In risposta ad un precedente commento
siti
28 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri