Dettagli Recensione

 
Il colore della memoria
 
Il colore della memoria 2012-09-24 18:51:02 ramona balan
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
ramona balan Opinione inserita da ramona balan    24 Settembre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Indimenticabile!

Ambientata in una bellissima e rivoluzionaria Barcellona protagonista di innovazioni tecnologiche e lotte operaie, la nostra storia comincia con la visita della signora Maria del Roser ai grandi magazzini El Siglo che poche ore dopo andranno a fuoco. Maria del Roser è la capostipite della nostra famiglia, di cui leggiamo le vicende, che sposa Rodolfo Lax, ricco industriale e che insieme danno inizio all' intera faccenda. In un intricato racconto ricco di numerosi flashback e cambi di piani temporali che a ll' inizio potranno disorientare, il lettore viene catapultato in un' epoca elegante ma allo stesso tempo decadente.
Credo che il punto forte di questa narrazione non sia solamente la storia avvolta da un' aura di mistero ma anche la ben riuscita costruzione dei personaggi. Primo fra tutti Amadeo Lax, intorno al quale ruota la faccenda : personaggio alquanto incompreso e chiuso in se stesso, quasi ermetico del quale ancora non posso capire i gesti di estrema crudeltà. Assistiamo alla crescita di un ragazzo irascibile che dopo anni passati in collegio diventa uomo e sposa la dolce e fragile Teresa.
Il romanzo è ricco di una mescolanza di tipologie testuali, che varia dalle e-mail all' articolo di giornale, e che man mano danno forma a un incredibile puzzle dove spiccano l' amore e il tradimento.
Un romanzo sicuramente in grado di emozionare e coinvolgere il lettore, ricco di sfumature che lo rendono ancora più avvincente ed indimenticabile.

Consigliato? Assolutamente sì!
Mi è piaciuta moltissimo la forza trasmessa nella narrazione e le meticolose ricerche storiche da parte del' autrice.
Ho letteralmente adorato questa famiglia alla quale pagina dopo pagina mi ci sono affezionata. Straordinaria la figura del' incredibile Maria del Roser.
Unica pecca? I personaggi non sono mai esistiti!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù