Dettagli Recensione

 
Il viaggio della strega bambina
 
Il viaggio della strega bambina 2013-07-18 05:53:49 aeglos
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    18 Luglio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

RITORNO ALLE STREGHE

Leggendo questo libro, scritto sotto forma di diario, si cela un racconto narrato da una strega, condannata ad una vita in continua fuga dopo la morte della sua cara nonna. Il tenero rapporto che c'era tra nipote e nonna viene sempre ricordato dalla protagonista, una donna che non ha avuto paura di rinnegare la sua vera identità; essere una strega non voleva dire far del male alle persone, ma aiutarle con erbe curative, nulla più. Tutta la storia è centrata su un periodo che presta attenzione ad ogni singola parola usata, sopratutto dalle donne, perchè il tutto poteva essere frainteso come una mledizione e sull'ignoranza della gente, sopratutto sui preti, sempre pronti a gridare e a scacciare il diavolo. Anche se si faceva del bene ad una persona, se qualcosa andava storto, ahimè, si aveva paura di essere additate come streghe. E allora ecco che, pur non rinnegando ciò che si era, si scappava e si cercava altrove fortuna e altre persone da aiutare. Quelle che in realtà erano citate come streghe, erano persone che conoscevano le proprietà curative di ogni erba e cercavano in qualche modo, visto i tempi, di curare malattie e altro. Scritto in maniera molto fluida, Celia Rees mi ha "stregato", portato a quei tempi di malattie, ingnoranza e sacrifici, dove la gente non aveva paura di rinnegare le sue radici.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Altri libri che additavano persone come streghe.
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Questo e' da una vita che devo prenderlo, grazie della conferma !
Sara' il mio prossimo acquisto in lingua originale, visto che non dovrebbe nemmeno essere lunghissimo.
In risposta ad un precedente commento
aeglos
18 Luglio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
no infatti non sono tante pagine! :-)
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù