Saggistica Scienze umane Elogio del libertino
 

Elogio del libertino Elogio del libertino

Elogio del libertino

Saggistica

Editore

Casa editrice

Che differenza c'è tra Don Giovanni e Casanova? Quali sono i modelli e gli itinerari della seduzione? Che cos'è un libertino? Un "manuale di seduzione" che è anche un identikit del libertino storico nei suoi comportamenti, nelle abitudini e nelle tecniche di volta in volta adottate. Attraverso il raffronto tra i due modelli estremi di Casanova e Don Giovanni, tra innamoramento costante e collezionismo senza amore, il libertino è riproposto nei contesti storici e sociali più disparati, dall'illuminismo ai giorni nostri, con tutte le varianti e le curiosità di ciascun caso. Con ampi riferimenti ai modelli storici e letterari, alle filosofie, all'etichetta e alle sfide che la seduzione comporta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
3.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Elogio del libertino 2016-09-19 08:30:46 Belmi
Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
3.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    19 Settembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L’identikit del libertino

“Ci basti per ora, ai fini della nostra ricerca, sapere ciò che il libertino non è; in primo luogo un dongiovanni .. né tanto meno un play-boy, che del dongiovannismo contemporaneo è tra le più volgari (di massa) e deteriori raffigurazioni”.

Franco Cuomo, autore particolare, ci presenta un saggio davvero insolito, che ha come obiettivo quello di illuminarci sulla figura del libertino e di tracciarne una ben chiara distinzione con il più comune dongiovanni. Come si può ben capire dal titolo, il libertino viene elogiato e descritto nel dettaglio per aiutare anche i più contemporanei a seguirne le orme.

Devo essere sincera, durante la lettura di questo testo, più volte mi sono chiesta se forse in passato sono stata troppo “spietata” nei confronti dei libertini o se Cuomo ne è davvero un estimatore.

La sua analisi è veramente ben fatta e completa e parte dagli “albori” mettendo a confronto Casanova e Dongiovanni, e la storia va avanti fino al contemporaneo. Il “libertinaggio” è davvero un’arte e sono molteplici le caratteristiche che il soggetto deve avere. L’identikit è minuzioso e fra le cose più particolari posso menzionare il rapporto del libertino con l’ecologia, con il cibo, con la città, con la religione, il denaro e l’autorità politica.

Un saggio particolare, dettagliato e non scontato. Molti si ricrederanno, altri ne rideranno ma molti ne potrebbero seguire le orme… Quindi lo consiglio a chi come me voleva approfondire la figura del libertino (c’è davvero molto dietro a questa figura) e anche a chi ne volesse cominciare e continuare “la scuola di pensiero e di vita”.

Voglio ricordare ai futuri “seduttori” che “Enormi sono le differenze che contraddistinguono nella fine, come nell’esordio della loro carriera, il libertino dal comune dongiovanni” e che “È evidente che a questa soglia si arriva soltanto dopo un tirocinio travagliato, talvolta stremante, poiché, se amare una donna e perderla può lasciare un segno indelebile in un uomo di una certa sensibilità (e il libertino per forza di cose deve esserlo) immaginate quale garbuglio sanguinoso di graffiti debba lasciare l’averle tutte amate e perse tutte”.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri