Saggistica Storia e biografie Adriano Olivetti. La biografia
 

Adriano Olivetti. La biografia Adriano Olivetti. La biografia

Adriano Olivetti. La biografia

Saggistica


Industriale coraggioso, intellettuale fuori dagli schemi, editore, politico, urbanista, innovatore delle scienze sociali: quella di Adriano Olivetti è una storia straordinaria che, partendo dalla fabbrica, giunge a un progetto di rinnovamento integrale della società. Valerio Ochetto la ripercorre da vicino intrecciando i tratti più intimi e il racconto familiare con la ricostruzione delle iniziative imprenditoriali, rivolte al profitto come mezzo e non come fine. Dai viaggi americani all'impegno antifascista, dai successi internazionali all'intuizione dell'elettronica che portò l'Italia all'avanguardia della tecnica mondiale, il cammino di Adriano Olivetti ha avuto come guida la dignità della persona, i valori della cultura, l'idea di progresso come strumento per la costruzione di un mondo spiritualmente più elevato. Il fascino della sua storia e la lungimiranza del suo sguardo sono sopravvissuti a una vita interrotta troppo presto, giungendo intatti fino a noi.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Adriano Olivetti. La biografia 2017-03-06 11:32:25 Mian88
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    06 Marzo, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Semplicemente, Adriano Olivetti.

Classe 1901, Adriano Olivetti nasce sulla collina del Monte Navale, nelle vicinanze di Ivrea, da Camillo, ebreo, e Luisa Revel, valdese. Laureato nel 1924 in ingegneria chimica al politecnico di Torino, lo studioso affrontò un soggiorno negli Stati Uniti insieme a Domenico Burzio (Direttore Tecnico della Olivelli) grazie al quale potette aggiornarsi ed approfondire le pratiche di organizzazione aziendale. Divenuto direttore della omonima Società Olivetti nel 1932, soltanto nel 1938 ne acquisì la qualifica di presidente. Ed è proprio in questi anni (nel 1932 a voler essere pignoli) che l’ingegnere lancia la prima macchina da scrivere portatile chiamata MP1. Ed è sempre in questi anni che, per sfuggire alle leggi razziali fasciste, riesce a procurarsi un certificato di battesimo valdese. Dalla famiglia, infatti, Olivetti, non ricevette alcuna formazione e/o educazione religiosa.
Forte oppositore del regime partecipò con Carlo Rosselli, Ferruccio Parri, Sandro Pertini e altri alla liberazione di Filippo Turati e seppur fu costretto a riparare in Svizzera non perse mai i contatti con la resistenza. A conclusione della guerra riuscì a riprendere le redini della sua attività riuscendo a farla affermare quale la prima azienda del settore dei prodotti per ufficio.
Uomo di grande acume, spirito e ingegno, Adriano Olivetti è sempre stato caratterizzato da una forte sete di ricerca e sperimentazione, ricerca a cui si è sommata la volontà dell’affermazione dei diritti umani nonché della democrazia partecipativa tanto all’interno dell’attività di fabbrica quanto all’esterno della medesima. Per l’industriale fondamentale era infatti l’innovazione, la ricerca, l’investimento in nuovi progetti affinché il profitto aziendale potesse essere reinvestito.
Imprenditore di grande coraggio, editore, politico, urbanista, intellettuale, innovatore; Adriano Olivetti è una delle personalità più significative della storia italiana, un uomo con una vita straordinaria che partendo dalla realtà di fabbrica è riuscito a rinnovare integralmente la veste e gli ingranaggi della società. Con questa biografia Valerio Ochetto ripercorre con dovizia e minuzia la sua vita, ne descrive gli aspetti più intimi, la realtà familiare, sino a ricostruire l’aspetto del successo nel mondo del lavoro e facendo leva su quelli che sono sempre state le sue colonne portanti: i valori della cultura e l’idea del progresso come strumento per la costruzione di un mondo spiritualmente più elevato.
Una personalità affascinante, eclettica, acuta. Una personalità con uno sguardo aperto sul mondo che conquista e si fa sinceramente apprezzare.
Complimenti altresì ad Ochetto per il lavoro di ricerca e per l’elaborato preciso e meticoloso posto in essere. Un testo, quindi, che merita e che sinceramente vi consiglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri