Irraggiungibile Irraggiungibile

Irraggiungibile

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Rush Finlay ha ventiquattro anni, è sexy e arrogante, e nessuno riesce a dirgli di no. Blaire Wynn ha solo diciannove anni, è splendida, innocente e off limits: è figlia del nuovo patrigno di Rush. Quando Blaire, alla morte della madre, lascia la sua fattoria in Alabama e si trasferisce in Florida dal padre che non vede ormai da anni, trova ad attenderla solo Rush, il fratellastro fascinoso e inaffidabile, con cui dovrà trascorrere l'estate. Blaire non è preparata a quel mondo pieno di lusso e tentazioni, e soprattutto a quella potente attrazione, impossibile da contenere, che la trascina verso Rush... Perché la felicità sembra sempre così irraggiungibile?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Irraggiungibile 2015-08-28 14:22:21 Valerina28
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Valerina28 Opinione inserita da Valerina28    28 Agosto, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nulla di nuovo... però...


Voi siete qui a leggere quest'opinione per un motivo, quindi arriviamo al nocciolo della questine: Rush. Sì, Rush Finley, è diventato lui il nocciolo della questione di questa recensione perché si sa, le protagoniste femmine in questi romanzi vengono praticamente ignorate per fare spazio al bellimbusto palestrato, strafottente, arrogande e sexy ragazzo di turno. Ho deciso di intraprendere questa lettura leggera perché era il periodo di esami e non potevo permettermi letture che mi distraessero troppo dall'andirivieni delle incessanti informazioni dei miei amatissimi libri di studio. Ma non avevo capito quanto questo romanzo potesse toccare argomenti così delicati! Infatti, ci sono veramente rimasta...
La storia è ambientata in Florida dove la protagonista, Blaire Wynn, si è da poco trasferita alla morte della madre dall’Alabama (già qui si capisce quanto drammatica incominci la storia). Senza una casa in cui vivere, che ha dovuto vendere per far fronte alle cure mediche della madre, e un lavoro che le permetta l’indipendenza è costretta a chiedere, momentaneamente, aiuto al padre. Suo padre che le ha abbandonate per rifarsi una nuova vita cinque anni prima, quando sua madre era gravemente malata.
Nonostante tutti questi problemi, Blaire non si abbatte e continua imperterrita a cercare un lavoro per ottenere l'indipendenza. Ma proprio non ha avuto scelta in quel tragico giorno e, a malincuore, ha dovuto chiedere aiuto a suo padre. Sono stati momenti molto difficili ma è riuscita a superarli, da sola. Blaire è una ragazza molto giovane che a soli 19 anni è dovuta crescere in fretta e assumersi delle responsabilità troppo grandi per una ragazza.
Al suo arrivo in Florida non trova il padre ad aspettarla ma una casa con dei perfetti sconosciuti. Non sa cosa fare ed è disorientata e subito si ritrova catapultata in un mondo a cui non appartiene, circondata da persone diverse, superficiali, immature, viziate e snob. Blaire capisce subito che non riuscirà mai ad adattarsi a questo stile di vita fatto di lusso sfrenato, stravaganze e, sopratutto, tanta superficialità. Il padre sembra essersi scordato di lei, alimentando l'odio che provava verso di lui, non solo per non esserci stato nemmeno quella volta ma per averla lasciata sola con Rush, il nuovo fratellastro di Blaire. E qui entra in scena il protagonista maschile del romanzo: RUSH Finlay. Rullo di tamburi, yeeee!! Rush è tanto viziato quanto irresistibile. Superficiale, sciupafemmine playboy. Fin dal loro primo incontro è irritante, arrogante, troppo sicuro di sé e… incredibilmente sexy. L'ho già detto? Mmm... forse sì ma, non si sa mai! Lui èl figlio della famosa rock star degli Slacker Demon Dean Finley e, non tralasciamo un particolare, è ricchissimo. La casa in cui vive suo padre in realtà è di sua proprietà, tutto è di sua proprietà. Rush conduce una vita dissoluta fatta di party, alcol e donne. Tante donne. Ha una donna differente nel suo letto tutte le notti.
Sono i due opposti. Rush è trasgressione, eccesso, esuberanza. Blaire d’altro canto è la personificazione della purezza, dell’innocenza, la classica ragazza acqua e sapone... e vergine. Durante la malattia della madre non ha avuto tempo di uscire con i ragazzi se non con un solo ragazzo: Cain. Un ragazzo che a mio parere è stato un vero stronzo. Nonostante tutti i problemi di Blaire lui l'ha tradita ed è stato scoperto. La loro storia non ha avuto né un inizio e né una fine.
Parlando dei protagonisti: come spesso capita, gli opposti si attraggono. Ed è questo che succede con loro due. Rush fa veramente di tutto per evitarla ma l’attrazione che prova nei suoi confronti è incontenibile e il desiderio che cerca con tutte le sue forze di reprimere lo fa impazzire. Qua devo fare una piccola critica... a mio avviso quest'attrazione è stata un po' troppo rapida e fulminea per le mie tempistiche. Già da subito lui fa molta fatica ed evitarla sussurrandogli nell'orecchio quanto fosse sbagliato il fatto che provasse attrazione per lei. Ma dico io... mandarle un messaggio? Scriverle una postilla e appenderla sul frezeer, no? Perché prenderla e sbatterla al muro? Questo Rush è proprio egoista! Una scena che ritengo sia esagerato considerando il fatto che Rush si porta a letto svariate ragazze la sera e che non conosca Blaire nemmeno un poco.
Tuttavia la serie si concentra su un segreto riguardante Rush e Nan, sua sorellastra. Rush nasconde dei segreti inconfessabili, che deve salvaguardare e questi segreti vi faranno arrovellare il cervello, ve l'assicuro. Per quanto riguarda Blaire lui non può permettersi di toccarla, di sfiorarla e di avvicinarsi troppo a lei. Se lo facesse distruggerebbe entrambi. Le concede di rimanere a casa con lui per un mese nell’attesa che ritorni suo padre e che lei trovi un lavoro, a patto che non si avvicini troppo. Blaire si ritrova costretta a vivere in un sottoscala al piano terra della villa, negli ambienti adibiti alla servitù.
Blaire trova presto un lavoro in un Golf Club dove è subito circondata da tante persone che apprezzano le sue qualità e, in breve tempo, si affezionano a lei. Lascio il resto del racconto a voi, miei cari lettori. Questo libro l'avevo considerato in maniera negativa, inizialmente. Ma andando sempre avanti con la storia si entra nel vivo del racconto. Non sarà tutto rosa e fiori tra Rush e Blaire, ovviamente.
Soprattutto per via di Nan.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore

Irraggiungibile 2015-08-04 11:49:43 Agosta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Agosta Opinione inserita da Agosta    04 Agosto, 2015
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Irraggiungibile ti entra dentro il cuore

Molte persone mi hanno consigliato questo libro, ma ero un po' scettica: questi New Adult stanno spopolando e spesso riescono a conquistare il cuore di noi lettrici. Dico spesso e non sempre perché più volte mi è capitato di leggere libri appartenenti a questo genere che di emozionante non avevano nulla: spesso ho letto storie già sentite, ho letto di amori in cui lui era il bello impossibile e lei la classica ragazza ingenua. Ma Abbi Glines qui ha fatto centro! Ho consumato questo libro senza freni proprio perché non vedevo l'ora di scoprire cosa sarebbe successo dopo. Ho adorato il fatto che, oltre allo storia d'amore che mi ha letteralmente conquistata "senza se e senza ma", nella pagine del libro vi era nascosto un segreto che tutti sapevano all'infuori della protagonista, la nostra Blaire, e scoprirlo nello stesso momento in cui lo scopriva lei mi ha fatto provare delle sensazioni e delle emozioni che si avvicinavano un po' a ciò che provava lei. Ma che dire di Blaire? Sì, parliamo della classica ragazza acqua e sapone, ingenua e un pò fragile, ma in lei c'è qualcosa in più di questo: in lei c'è un passato che l'ha segnata e che l'ha fatta crescere troppo in fretta; c'è la forza di andare avanti nonostante il dolore che, purtroppo farà parte sempre di lei, e la voglia di non piangersi addosso mai, ma di affrontare la vita e di viverla fino in fondo. Lei non è solo fragile, lei è anche forte, e non è solo ingenua è anche audace. E questi lati del carattere, apparentemente contrastanti, fanno di Blaire un personaggio meraviglioso.

E che dire di Rush Finlay? Bello da morire, ricco, anzi ricchissimo, ma con un cuore che vale molto di più di quello che vuol far credere! E se all'inizio il suo comportamento nei confronti di Blaire mi sembrava esagerato, pagina dopo pagina ho scoperto che è vero che a volte l'amore non basta. Nel mondo dei libri che leggiamo tutto appare irrazionale o, ancora, impensabile. Ma è qui che sta il bello no?! Tra Blaire e Rush nasce un amore incandescente, esplosivo e allo stesso tempo delicato e profondo, ma tra Blaire e Rush si insinua un passato doloroso che purtroppo entrambi hanno condiviso, un passato che continua a far male e che rischia di distruggere tutto quell'amore che solo due cuori vicini possono provare.

Questo è il primo libro della serie Rush of Love composta da:

Irraggiungibile-
Irresistibile-
Indimenticabile -
Insuperabile -
Presto correrò in libreria così da procurarmi gli altri, sperando che mi entusiasmino esattamente come il primo.

Ogni volta che un libro riesce ad entrarmi dentro e a farmi emozionare mi sento in dovere di ringraziare l'autore per aver usato quelle parole che sono riuscite a rapirmi, ma anche la casa editrice che ha pensato bene di pubblicare questi romanzi incredibili. Quindi grazie Abbi Glines e grazie Mondadori.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri