Dettagli Recensione

 
Eymerich risorge
 
Eymerich risorge 2018-03-03 16:28:43 catcarlo
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
catcarlo Opinione inserita da catcarlo    03 Marzo, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Eymerich ritorna

‘Rex tremendae maiestatis’ è una conclusione in particolar modo azzeccata e rotonda al dilà del mero fatto numerico di costituire il decimo e (non più) ultimo volume della saga di Nicolas Eymerich. Era… Perché a sorpresa l’inquisitore catalano sale di nuovo sulla scena in questa nuova avventura e, visti gli sviluppi della/e vicenda/e, con l’opportunità di viaggiare avanti e indietro nel tempo, potrebbe essere ritornato per restare: per i vecchi lettori è un piacere, disturbato solo dal rischio di una certa ripetitività, mentre i nuovi arrivati si possono godere un validissimo racconto di genere che può servire come ingresso per il mondo del coriaceo domenicano. Il religioso viene strappato dai suoi studi per mettersi sulle tracce di Francesc Roma, consigliere di Pietro d’Aragona che sfoggia la capacità di trovarsi in più di un luogo nello stesso momento, di assumere diversi aspetti nonché di scatenare incendi nei posti in cui sosta. Radunata la sua squadra – il Sancho Panza fra’ Jacinto Corona, il notaio Berjavel e il boia mastro Gombau – il nostro parte da Avignone per una lunga missione che prende le mosse dalla Provenza e sconfina in Piemonte seguendo la pista dell’evanescente Roma: dagli indizi che dissemina, costui pare infatti intenzionato a fomentare una rivolta contro la Chiesa basata sulle tendenze pauperistiche chiamando a sè terziari francescani, rimasugli catari e i valdesi rifugiatisi sulle montagne. Il piano è un po’ confuso ed è il punto debole dell’opera infiacchendone lo svolgimento nel finale dopo una serrata prima metà; la narrazione ha però un secondo fulcro riguardante la possibilità della reincarnazione, ipotizzata dalle teorie del professor Frullifer nel distopico futuro terrorizzato dalla Rache e realizzata dalle parti della Luna, conservatorio di anime, narrata dal suo Vangelo in cui il Magister e Lilith discutono di scienza e teologia. La triangolazione dà ritmo al racconto - che negli episodi medioevali tende a volte a replicare le situazioni - spingendo a voltare le pagine: il romanzo risulta così in ogni caso coinvolgente seppur si ponga lontano dai migliori volumi della serie. Eymerich è, come nella puntata precedente, in là con gli anni e sofferente per gli acciacchi dell’età alla stregua di un Montalbano qualsiasi: è ancora in grado di riconoscere un eretico a colpo d’occhio, ma non è più il fustigatore capace di bruciare una città per sradicarne il Maligno (lui lo scriverebbe sempre con la maiuscola). Ne beneficiano i montanari valdesi che incontra, peraltro vessati dal feroce ‘collega’ Borrell, sadico inquisitore francescano al cui confronto Nicolas è un uomo mite. Le figure di contorno sono sovente le più interessanti, dai vecchi e inquietanti frati degli sperduti conventi montani ai due potenti posti agli estremi di uno spettro, ovvero il ‘duro ma corretto’ Raymond de Turenne (arroccato a Les Baux de Provence) e il pernicioso Sforza; la caratterizzazione migliore è però quella dei cagots, sorta di paria (Untermenschen, direbbero alla Rache) dimenticati dalla storia e, probabilmente, anche dai loro discendenti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il magico mondo di Sandy
Signora madre
Millennio di fuoco. Seija
Il pianto del corvo
The ancient melody. The oblivion lake
Dracula ed io
L'ottava confraternita
Evelyne. Una donna di nome Dio
Il fuoco di Acrab. La saga del Dominio
La regina del silenzio
Niccolò Spirito
Absence. Il gioco dei quattro
L'accademia di Anjur. Il numero trentuno
La regina rossa
Eymerich risorge
Hania. Il cavaliere di luce