Dettagli Recensione

 
Il condottiero
 
Il condottiero 2013-05-05 14:37:41 rondinella
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
rondinella Opinione inserita da rondinella    05 Mag, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Pietra del Destino si macchia di sangue

Scozia, fine XIII secolo: il trono è vacante dopo che re Alessandro III è morto in un misterioso incidente. I pretendenti si fanno subito avanti, signori scozzesi che vantano discendenza di sangue o semplicemente una designazione di preferenza. Ma c'è anche chi tesse trame dietro le quinte, e chi, seppur lontano, mira a sedere sulla pietra bianca di Scone.
Tra questi anche Re Edoardo, sovrano d'Inghilterra e Guascogna, che si umetta le labbra pregustando quel trono vuoto e succulento: l'Ultima Profezia di Merlino è vicina a compiersi e sarà proprio lui che la porterà a termine.
Ma riuscirà a sottomettere la bellicosa terra scozzese, patria di uomini impavidi e determinati?
Chi sarà colui che avrà il sangue più tenace per sedere sul trono di Scozia?

Lettura appagante, densa, vivace, gustosa: non avevo mai letto niente di questa autrice ma d'ora in poi la terrò d'occhio. Un'abilità imperdibile.
Dico subito che la parte che più ho apprezzato riguardo questo libro è lo stile: lessico ricco, forma gradevole, dai tratti eleganti; descrizioni meravigliose, creano immagini reali e allo stesso tempo immaginifiche: un'atmosfera ovattata dal sapore delicato prende vita dalle parole, riportandoci indietro in un tempo di guerre e dissidi con incredibile maestria.
Per quanto riguarda la vicenda storica, come ben evidenziato nella nota dell'autrice a fine libro, c'è un buon equilibrio tra le parti romanzate e quelle storicamente vere: tuttavia, senza la spiegazione a fine volume personalmente non sarei riuscita capire quanto ci fosse di accaduto e non, perché la trama presenta un intreccio verosimile per tutto il romanzo. Inoltre, anche le vicende frutto della fantasia dell'autrice sono verosimili per quanto riguarda ambientazioni, tattiche, questioni burocratiche e costumi.
Ben riusciti i personaggi, soprattutto il protagonista che ha sempre puntati addosso i riflettori, presenta un profilo psicologico che rispecchia bene la società del tempo, riesce facilmente ad entrare in sintonia con il lettore coinvolgendolo nelle sue avventure e turbandolo con i suoi dubbi: un nodo eccellente che permette di rendere più piacevole la lettura. Ottimi anche gli altri, alleati e antagonisti, un po' ostica la quantità di appellativi e personaggi che potrebbe disorientare il lettore (vi dico solo che il protagonista e il padre e il nonno di lui hanno tutti e tre lo stesso nome, Robert Bruce... comunque a fine libro c'è anche la Dramatis Personae per chi perde la bussola).

Questo è il primo volume di una saga, l'arco temporale descritto è abbastanza diluito, con frequenti salti temporali; quindi è bene tenere a mente le date ad inizio capitolo per seguire il filo logico.

In definitiva un romanzo storico valente, infiocchettato al punto giusto, scorrevole ma che si presta ad una lettura quieta per non perdersi neanche una parola. Non è particolarmente movimentato ma riesce a tenere sveglia l'attenzione del lettore con interessanti aneddoti e informazioni stuzzicanti.
Davvero consigliato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
romanzi storici.
E agli orfani di Braveheart
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

bella rencensione rondinella e ottimo libro, è già in wl dietro tuo consiglio :-)
Vaaaiiiiiiiii, c'è anche un po' di William Wallace. E la Young, beh, l'ho già detto che sa scrivere!:)
brava Rondi! recensione perfetta per chi vuole capire di che tipo di romanzo si tratti!
Diciamo che è un po' più oggettiva a scapito della passione... ma anche io devo adattarmi alle esigenze del romanzo storico!
Grazie Silvia :)
Ma che bel libro e che bella recensione! Brava!
muchas gracias spiaggista! :D
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù