Dettagli Recensione

 
La cittadella
 
La cittadella 2018-10-29 07:40:17 Niki
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Niki Opinione inserita da Niki    29 Ottobre, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ascesa di un medico di provincia

Romanzo di quelli che piacciono a me: corposo, denso di avvenimenti, con una bella scrittura coinvolgente; uno di quei libri che mi tengono incollata alle pagine e che non vedo l’ora di riprendere in mano per vedere cosa succederà. Lo consiglio a chi ama i classici e le scritture articolate. Il protagonista è il dottor Andrew Manson che, per me, bambina negli anni ’70, è impossibile non immaginare con le fattezze di Alberto Lupo. È un uomo tutto d’un pezzo, con saldi principi morali, onesto e caparbio, un po’ grezzo e burbero nei modi ma ‘vero’. Lo incontriamo, negli anni ’30, fresco medico di una cittadina mineraria del Galles del sud dove la teoria di ciò che ha imparato all’università si scontra con la pratica, in mezzo a gente diffidente. È circondato da uno stuolo di personaggi che personificano ogni sfumatura umana, che lo ostacolano e lo aiutano, senza mai far scemare in lui il desiderio di compiere qualcosa di grande per il bene dell’umanità. Sposa Christine, la maestra della scuola, e, attraverso varie vicissitudini, si ritrova a Londra dove, per la prima volta, è attratto dalla facilità di una vita agiata ma senza scopo, e, sospinto dalla delusione per un’esistenza che ritiene, a torto, poco gratificante, abbandona tutti i suoi elevati progetti. Perde se stesso, diventa frivolo, adultero, un medico dei ricchi che si fa pagare molto per curare malattie immaginarie. Il suo rinsavire è accompagnato da un pesante pegno da pagare; risorge e riprende la propria strada verso un futuro che faccia davvero la differenza. Storicamente interessante è la denuncia delle incompetenze e delle ingiustizie della professione medica di quegli anni.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
nostalgia... sono stato anche io bambino negli anni settanta
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri