Narrativa italiana Racconti Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3
 

Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3 Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3

Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Due a Tre, e il Napoli espugnò il Comunale, ventitré anni dopo la storica vittoria dell’86, la partita che aveva cambiato la storia. Una rivincita per tutti i tifosi napoletani e, fra questi, i due protagonisti, Massimo e Margherita: uno a Napoli, in uno studio televisivo, l’altra a Torino, allo stadio, circondata da tifosi juventini, entrambi fuori luogo, entrambi disorientati, sperando soltanto in un miracolo, un evento soprannaturale che potesse dar senso a quella giornata. Che, come ogni buon miracolo, non tardò ad arrivare.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Miracolo a Torino. Juve-Napoli 2-3 2013-11-07 16:34:35 Fonta
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    07 Novembre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Passione Azzurra

Margherita è una donna triste, che da anni ha lasciato la sua Napoli per trasferirsi a Torino dove ha sposato un benestante signore del loco che, a poco a poco ha smesso di mare per la freddezza dell'individuo. Ma, in una notte in cui è "obbligata" ad accompagnarlo allo stadio per la facciata famigliare che dev'essere presentata al nuovo direttore generale del marito, riscopre una passione viscerale che, la riporta alle sue radici, alla sua infanzia e perchè no, le farà assaggiare un piccolo boccone dolce di rivincita di una vita che le ha lasciato la bocca amara!

massimo è uno scrittore di romanzi molto conosciuto in Campania e, per fare un favore ad un amico che lavora in tv, si ritrova ospite di una trasmissione di calcio, di quelle classiche della domenica sera sulle reti regionali, dove i tifosi che non hanno nè pay-tv nè voglia di uscire di casa seguono i risultati delle sfide calcistiche dagli sguardi e dalle espressioni di improbabili tifosi bardati di sciarpe con un occhio allo schermo davanti a loro ed uno alla ragazza scollata che fa da "spalla" al commentatore (signori maschietti e mogli "sante" che guardate la tv con il marito alla domenica sera..avrete capito perfettamente il genere della trasmissione!!! =), ritrovandosi in un mondo parallelo dove ex calciatori pseudo-famosi, si alternano a cantanti melodici e ritmati dalle canzoni con testi pittoreschi come chi le canta! Insomma..in uno zoo di animali, con l'istinto del pallone! =) Qui Massimiliano vive in maniera un po' "abbottonata" un'emozione forte e sincera di chi, dopo aver visto l'inferno vede materializzarsi, dentro allo schermo il Paradiso.

Jesus Datolo, un nome un programma...è proprio lui che compie il Miracolo a Torino!

Un libro veloce e scorrevole, raccontato con ironia da un tifoso viscerale del Napoli come Maurizio de Giovanni. Un racconto di sport che fonde due vite e mille emozioni.
Sinceramene non regge il paragone con "vi racconto il 10 maggio", molto più poetico e profondo nelle descrizioni di personaggi e dinamiche.

Chi ama de Giovanni potrebbe restar perplesso leggendo questo racconto, non aspettatevi un Ricciardi o un Lojacono..nulla di introspettivo e pochi tratti che possono richiamare alla penna del Maestro partenopeo.

Francamente, sul genere ho trovato più bello il libro "Atletico Minaccia Footbal Club" di Marco Marsullo, che rende meglio i paradossi del mondo calcistico e le gioie della gente comune, ma questo è un giudizio personale ed un consiglio di lettura.

De Giovanni lo preferisco e lo attendo con i suoi bellissimi gialli, che consiglio a chiunque non li abbia ancora letti!!!

Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ti racconto il 10 maggio di de Giovanni
Atletico Minaccia Footbal club di Marsullo
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caldo in inverno
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Ah l'amore l'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ragazza nuova
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'angelo di Monaco
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Universum. Cronache dei pianeti ribelli
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Anello di piombo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa delle voci
Valutazione Utenti
 
3.4 (4)
Nozze. Per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'avvocato degli innocenti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quantum
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
1.8 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri