Narrativa straniera Classici Il tulipano nero
 

Il tulipano nero Il tulipano nero

Il tulipano nero

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

È una storia d’amore e, in effetti, di spionaggio industriale. Cornelius van Baerle, figlio di un ricco capitalista dell’Aia, non segue la carriera di famiglia. Il suo interesse è la placida mania dei tulipani, di cui scopre o inventa tipi sempre nuovi su cui investe cifre colossali. La sua ambizione più alta è di riuscire a selezionare il re dei tulipani, l’impossibile tulipano nero. La città offre, per chi riuscirà nell’impresa, il premio favoloso di centomila fiorini. Cornelius è sul punto di arrivarci ma un suo concorrente, il laido e invidioso Boxtel, per riuscire a impadronirsi dei bulbi sperimentali, lo accusa falsamente.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il tulipano nero 2013-11-20 21:03:17 f.ilvi
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
f.ilvi Opinione inserita da f.ilvi    20 Novembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un tulipano vale molto più di un semplice fiore

Questo è un romanzo storico, è un racconto di complotti, di spionaggio, di ingiustizie, di violenza, di politica, d'invidia. Ma soprattutto è un racconto d'amore, l'amore (corrisposto) di un prigioniero per la sua carceriera, l'amore per i tulipani, che per qualcuno valgono ben piú di un fiore!
Quando ho iniziato questa lettura non sapevo bene cosa aspettarmi, pensavo alle vicende della famosa Stella della Senna, del cartone animato che appunto si intitolava "il tulipano nero"...invece qui l'unica eroina è la bella Rosa, ma non ha né maschera né mantello, solo le sue trecce bionde della Frisia, il suo amore e tanto coraggio.
Una storia originale, corredata da note a piè pagina che spiegano ogni personaggio storico ed ogni vicenda realmente accaduta che viene menzionata nel testo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri