Awakened Awakened

Awakened

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Lo ammetto: da quando Heath è morto, mi sento come svuotata. Stavamo insieme da sempre, da prima che io ricevessi il Marchio e diventassi la famosa Zoey Redbird, la novizia vampira più dotata della Storia. È per questo che volevo accettare la proposta di Sgiach – la regina dei Guerrieri – di restare per sempre sull’isola di Skye. Credevo infatti che solo in quel posto sperduto sarei riuscita a dimenticare il dolore. Poi, però, Stevie Rae mi ha contattato per riferirmi che uno dei nostri migliori amici è morto. Sebbene non possa dimostrarlo, lei è certa che sia stato ucciso da Neferet. Purtroppo nessuno le crede. Tuttavia io so di cosa è capace quella vampira. Ho già perso le due persone che più mi stavano a cuore, non posso permettere che accada di nuovo. Tornerò a casa e combatterò. Perché, altrimenti, tutti i vampiri cadranno vittima di Neferet e il mondo sprofonderà nel caos...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.3  (3)
Contenuto 
 
3.3  (3)
Piacevolezza 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Awakened 2015-08-12 10:44:37 Elisabetta.N
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    12 Agosto, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

AWAKENED

Ogni volta che prendo in mano un libro di questa serie mi ripeto sempre che è l’ultima volta.
Non amo solitamente le serie che si protraggono all’infinito perché alla lunga stancano sempre.
Ma poi, per caso, mi capita di mettere le mani sul libro che dovrei leggere per continuare la serie (in questo caso il numero 8) e un po’ per la provvidenza, un po’ per il momento e la voglia di leggere qualcosa di non impegnativo, ed ecco che Awakened si aggiunge alla lista dei libri letti.

Dilungarmi sulla trama non avrebbe senso considerando il fatto che è il libro numero 8 e che sarebbe comunque tutto spoiler per chi non ha letto i libri precedenti, ma posso dire che è stata una lettura scorrevole che ho concluso in pochi giorni e che è anche riuscita a commuovermi (tanto).
A volte è bello e rilassante leggere qualcosa il cui unico scopo è quello di intrattenerti per qualche tempo.

Uno stile fluido che ben si adattava alla mia voglia di leggere qualcosa di semplice e poco impegnativo.

E il seguito? Chissà, magari in un altro momento come questo..

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Awakened 2011-11-16 11:12:38 sabrinat2601
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    16 Novembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Never ending story

Ottavo attesissimo libro della premiata ditta P.C. Cast e Kristin Cast. Ottava avventura per i nostri amici vampiri, immortali, mortali, divini e non. Ottavo capitolo della saga de "La casa della notte" divorato in pochi giorni.
Zoey e il suo splendido guardiano sono tornati dall'aldilà, purtroppo anche il piano di Neferet continua a prendere corpo e gli unici che sembrano accorgersi della malvagità che circonda la Somma Sacerdotessa sono i nostri novizi di Tulsa. Stevie Rae cela il segreto di un legame che va contro ogni logica... Un innocente perderà la vita, un'altra anima verrà sacrificata.
Ho trovato questo ottavo tomo, un libro di transizione, dove succede poco, ma dove viene meglio spiegato il filo conduttore della storia.
Sempre affascinati i personaggi e la loro caratterizzazione, linguaggio sempre giovanile e diretto.
Consigliato agli appassionati.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ha letto i precedenti de La casa della notte.
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Awakened 2011-11-11 20:06:05 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    11 Novembre, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non ditemi che vi siete stufati

Siamo giunti all'ottavo volume della serie urban fantasy per adolescenti La casa della notte che vede protagonisti Zoey Somma Sacerdotessa e i suoi amici vampiri che cercano di salvare l'umanità e allo stesso tempo districarsi da quelli che sono i problemi personali, il tutto sempre sotto la protezione della loro Dea.
I libri sono strettamente collegati pertanto sarebbe meglio leggerli tutti e nel loro ordine perché molte cose ormai vengono date per scontato.
Questo volume come tutta la serie è qualcosa di molto leggero ma è davvero difficile da abbandonare.
Come per il romanzo precedente, le autrici hanno lasciato questa molteplicità di prospettive con la differenza che quando il punto di vista è di Zoey è scritto in prima persona mentre per gli altri in terza. Nonostante tutto nessun problema per il lettore.
Una Zoey che stavolta vorrebbe lasciare fuori tutti i problemi e dedicarsi invece al suo rapporto con il suo guerriero Stark.
Per i fan di Afrodite, mi dispiace ma è poco presente in questo volume salvo per qualche scena.
Il linguaggio dei vari personaggi continua a non convincermi, dovrebbe ricalcare quello degli adolescenti di oggi ma continuo ad avere i miei dubbi in proposito.
Non manca il risvolto romantico, coinvolgente nella sua semplicità e che sicuramente invoglia a leggere il libro successivo.
Buon ritmo, trama intrigante e un finale che lascia ancora in sospeso molte questioni ma allo stesso tempo qualcosa sembra risolversi.
I temi principali sono: l'amicizia, l'eterna lotta tra bene e male e il libero arbitrio.
Vedremo cosa riserverà il nono e speriamo non dover attendere troppo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri