Fragility Fragility

Fragility

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Fragility, romanzo di Rebecca Maizel edito da Sperling & Kupfer. Ero sicura che sarei morta lì, tra le braccia di Justin, illuminata dal sole pallido di giugno. Perché nessuno era mai sopravvissuto al rituale che riportava in vita i vampiri. Nemmeno Rhode, il grande amore della mia esistenza immortale. Rhode si era sacrificato per me, per regalarmi di nuovo il respiro e il battito del cuore. E io, Lenah Beaudonte, che per 592 anni ero stata il vampiro più crudele e spietato del mondo, ero tornata a essere umana, a sentire il profumo dell'aria. Adesso, però, avevo deciso di compiere a mia volta il rituale, per salvare l'anima dannata di un amico. Un vecchio amico che contava molto per me. Sapevo che così avrei gettato al vento il preziosissimo dono di Rhode, e sarei morta. Per sempre. Ma ormai avevo preso la decisione, e non potevo più tornare indietro. Ho chiuso gli occhi temendo di vedere le fiamme dell'inferno spalancarsi davanti a me. E invece... Invece ho visto l'alba. Un'alba intensa, luminosa e sfolgorante. Un nuovo giorno stava iniziando e io non ero morta. Anzi, non mi ero mai sentita così viva! Mi sono alzata in piedi con una sola certezza: questa volta non avrei sprecato l'occasione che il destino mi stava offrendo. Avrei dimenticato il passato e vissuto fino in fondo il mio sentimento per Justin. Un sentimento sconosciuto, puro, incontaminato. Completamente diverso da tutto ciò che avevo provato per Rhode. Sono tornata a casa decisa a ricominciare. Ma due sorprese mi attendevano lungo il cammino: un feroce vampiro, pronto a qualsiasi cosa pur di apprendere il segreto del rituale, e Rhode. Sì, il mio Rhode, ancora vivo. E umano, proprio come me.

Rebecca Maizelè laureata all'Università di Boston, ha un master in Letteratura inglese e sta per ottenerne un altro in Scrittura creativa. Vive nel Rhode Island, dove insegna. Fragility è il suo secondo romanzo, lo straordinario seguito di Eternity.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Fragility 2014-04-20 16:45:29 Venusia78
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Venusia78 Opinione inserita da Venusia78    20 Aprile, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bello e coinvolgente

Devo ammettere che l’inizio, così improvviso e istantaneo nell’azione, mi ha scioccata. Non sono abituata a libri in cui nelle prime 30 pagine già succede il finimondo, però essendo un seguito, diciamo che ci può stare. La protagonista, Lenah, l’ho trovata, nella prima parte, a tratti davvero irritante: “amo Rhode, voglio Rhode, però siccome le Eridi ci hanno detto che non possiamo stare insieme, allora sto con Justin. Sempre meglio che niente”. Non è un comportamento che io apprezzo in generale (non bisogna mai accontentarsi) però è sicuramente coerente con la protagonista che fin da quando era vampiro era terrorizzata dalla solitudine. Diciamo però che nella seconda parte si riscatta perché capisce che Justin è soltanto un surrogato e che l’amore vero, anche se non può essere corrisposto, è un altro.
Le noti dolenti sono altre: il mancato realismo. Lo so, lo so, è un libro di vampiri quindi non si può pretendere che ci sia realismo, però nei combattimenti contro l’antagonista Odette, Lenah, che è umana adesso, ne subisce di tutti i colori, perde sempre (ovviamente, potrei aggiungere), e si salva per qualche miracolo. Nella battaglia finale però con quattro coltellate sferrate a casaccio uccide la nemica. Ma come? Così semplice? E allora perché non lo fa prima? Vabbè… L’autrice secondo me è molto più brava a definire i personaggi che a descrivere scene di combattimento.
Il finale è perfetto e tutto sommato quello che avrei auspicato dalla prima pagina: il libro si apre con una scelta sbagliata ed egoista di Lenah (che genera ovviamente tutti gli eventi nefasti che seguono) e si chiude con la scelta giusta, quindi la protagonista giunge a quella maturazione che ogni buon libro richiede. Restano fatti inspiegabili che saranno la premessa al terzo libro che mi auguro arrivi presto!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ha letto Eternity
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri