Narrativa straniera Fantasy I guardiani di Faerie
 

I guardiani di Faerie I guardiani di Faerie

I guardiani di Faerie

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Nel mondo di Faerie, quando la terra era giovane, prima dell'arrivo degli esseri umani, la magia deteneva il potere e le pietre magiche proteggevano gli Elfi e le loro terre. Ma quando una ragazza del popolo degli Elfi si era perdutamente innamorata di un Figlio del Buio, lui le aveva spezzato il cuore scatenando una tremenda guerra tra le forze del bene e del male, che aveva portato alla scomparsa delle pietre magiche. Sono passati migliaia di anni e la situazione è sempre molto tumultuosa nel mondo, ora conosciuto come le Quattro Terre. La magia è in conflitto con le nuove scienze e gli Elfi si sono ormai separati da tutte le altre razze. L'ordine dei Druidi si sta estinguendo e i loro insegnamenti sono in forte pericolo mentre un losco personaggio è diventato primo ministro della potente Federazione, utilizzando il tradimento e l'assassinio. Leggendo un antico e dimenticato diario, la giovane druida Alphenglow Elessedil incappa nel racconto segreto di un cuore spezzato per amore e nella scioccante verità sulle pietre magiche scomparse. Mai una scoperta era stata così pericolosa. Ma la ragazza non può certo sottrarsi al cammino che il destino ha scelto per lei, soprattutto perché chiunque entri in possesso delle pietre magiche e del loro segreto potere potrebbe avvantaggiarsene nel peggiore dei modi. Saranno in grado di salvare il mondo?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I guardiani di Faerie 2018-06-03 10:53:30 FrancescoMirone
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
FrancescoMirone Opinione inserita da FrancescoMirone    03 Giugno, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un compendio di elementi passati

Ecco l'ennesimo capitolo della saga di Shannara. Nonostante questo sia il primo libro della trilogia, ciò che scrivo riguarda quest'ultima nella sua totalità. Terry Brooks è uno dei miei scrittori preferiti, è stato in grado di dare vita a un mondo immaginario, quello delle Quattro Terre. Dopo il ciclo di Shannara, il ciclo degli eredi di Shannara, il viaggio della Jerle Shannara e il cilclo del druido supremo, eccoci alla quinta trilogia ideata da questo fantastico ed estremamente versatile autore.

Ad una prima lettura la saga si presenta come un mix di tutti gli elementi delle trilogie passate. C'è di tutto: l'Ellcrys, Grianne Ohmsford e il Divieto, oltre alle onnipresenti pietre magiche degli Elfi. I protagonisti sono due gemelli, Redden e Railing Ohmsford, sempre affiancati,come da tradizione, ad un Leah, che in questo caso è, per la prima volta, una donna: Mirai Leah. I personaggi sono delinati e descritti in maniera approfondita, con i loro pregi e i propri difetti, e non mancano pagine di monologhi interiori e di autoanalisi che ogni personaggio fa di sé, come è tipico di Terry Brooks.

Tutta la saga è ricca di colpi di scena ed i personaggi si evolvono e sviluppano durante la narrazione, sia in maniera negativa che positiva. Credo che il punto forte di questo autore sia il suo stile, grazie al quale riesce a dare consistenza a tutto ciò che scrive. Inoltre, Brooks è stato in grado di creare un mondo immaginario in cui i suoi lettori si sentono a proprio agio ed è proprio questo che gli ha permesso di ottenere un successo su scala mondiale sfornando trilogie su trilogie abilmente intrecciate. Ogni trilogia (o tetralogia) è una storia a sé. In effetti, solitamente vi sono pochi riferimenti ai libri passati, e alcuni possono essere colti e capiti solo da chi ha letto tutte le saghe precedenti.

Credo che questa ennesima saga sia una commistione di tutte quelle passate. Io l'ho apprezzata perché sono un fan sfegatato di Terry Brooks, ma credo di essere poco obbiettivo. Si potrebbe affermare che l'autore è un po' ripetitivo delle volte dato che in tutti i libri sono presenti gli stessi elementi e gli stessi ''personaggi stereotipati'' ma con nomi diversi. Eppure, se Brooks ha raggiunto la fama mondiale, un motivo deve pure esserci. I suoi libri sono sempre intrisi di magia e immergersi nel mondo da lui creato è sempre un piacere, soprattutto per chi ha bisogno di staccare un po' dalla routine quotidiana.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A tutti i fan di Terry Brooks
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri