Narrativa straniera Fantasy Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie
 

Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie

Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Dopo la "Bussola d'oro" e "La lama sottile" Philip Pullman conclude la trilogia con un nuovo libro, arricchendo il suo universo di nuovi personaggi i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strani animali che viaggiano su ruote, dotati di un linguaggio e della capacità di vedere la Polvere - e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel "Cannocchiale d'ambra" la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi, supera i confini tra cielo e terra, in un'entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, mito e religione.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.2  (5)
Contenuto 
 
4.2  (5)
Piacevolezza 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie 2019-04-22 19:07:29 Pelizzari
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    22 Aprile, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Girandola di creature

Terzo libro della trilogia delle materie oscure, che si apre con una girandola di creature che vivono e si muovono fra i mondi, orsi corazzati, streghe e spettri, umani e daimon, spiriti e arpie, creature su ruote e bambini. La prima parte è molto dispersiva e decisamente noiosa, si sente molto la mancanza di Lyra, che viene tenuta addormentata dalla madre; nella seconda parte si risveglia potentemente l’interesse del vedere come tutto si collega, come il cerchio si chiude, fino ad arrivare a vedere Lyra e Will ricoperti di polvere d’oro e sinceramente innamorati, così come era prevedibile, ma con un modo di vivere il loro amore, nel rispetto dei relativi mondi, che non mi aspettavo. Un finale che dà un senso e, se possibile in un fantasy, anche un senso di realtà, a tutta la trilogia, dando un peso al valore della scelta ed all’importanza della fantasia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La bussola d'oro (I) - La lama sottile (II)
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie 2014-07-05 16:20:19 domenico
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da domenico    05 Luglio, 2014

finale inadeguato

Attenzione spoiler.
Francamente, dopo essermi lasciato avvincere dall'incipit assolutamente geniale e dalla trama trabordante, anche se a tratti "sfiancante", ho trovato la conclusione assolutamente "misera" rispetto all'imponenza della storia. Deludente il modo con cui viene sconfitto il potente angelo Metatron, messo in scacco, a mio avviso piuttosto frettolosamente, della sua stessa attrazione erotica per la bella sig.ra Coulter. Altrettanto dicasi per la(tanto agognata) tentazione finale. L'ho considerata così insignificante che dopo aver letto il capitolo relativo continuavo a chiedermi quando sarebbe arrivata... mah! Peccato davvero perché poi le ultimissime pagine, quelle dell'addio tra i due ragazzini, risultano essere davvero struggenti e intense. Tre stelle con rammarico.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie 2011-10-07 13:29:59 Nicholas
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Nicholas    07 Ottobre, 2011

Una grande trilogia

Una grande storia che chiude degnamente una bellissima trilogia, che appassiona e convinvce dall'inizio alla fine.
Un intreccio originale, una trama fantasiosa, dei personaggi visionari, un mondo fantastico... gli elementi ci sono tutti per stregare il lettore e condurlo in un lungo, meraviglioso viaggio.
Conigliatissimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gli altri due libri di Pullman
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie 2010-12-21 08:18:27 barbara78E
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
barbara78E Opinione inserita da barbara78E    21 Dicembre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

terzo e ultimo volume

Terzo e ultimo libro della serie “Queste oscure materie”. Finale all’altezza dei volumi precedenti.
Lyra e Will, provenienti da mondi diversi, arrivano a scoprire la natura della Polvere, discendendo fino agli inferi e combattendo contro il Reggente, un tempo conosciuto come Enoch, discendente di Adamo. Il Reggente aveva confinato l’Autorità soggiogandolo e prendendone di fatto il potere, ora minacciato dalla profezia che vedeva Will e Lyra i distruttori dell’Autorità stessa. Durante la lotta col Reggente, il sacrificio di Lord Asriel e della signora Coulter, permetteranno ai ragazzi di compiere il loro destino. Will e Lyra si potranno poi riposare in una sorta di Eden: il mondo dei Mulefa, creature sagge e gentili che avevano accettato nella loro comunità la professoressa Malone. Sarà proprio lei, il “serpente tentatore” che farà di Will e Lyra dei novelli Adamo ed Eva, permettendo così al flusso della Polvere di invertirsi e di ricominciare a riportare le cose alla normalità.
In questo volume, l’autore dichiara guerra nientemeno che a Dio stesso. Il libero arbitrio è il fulcro del terzo romanzo, con la chiara rievocazione dell’ Eden e del passaggio all’età adulta, non più visto come innocenza perduta, ma come inizio di qualcosa di più grande.
Come per i precedenti, i colpi di scena si susseguono senza tregua, lasciando il lettore senza fiato, ma pienamente soddisfatto, sia dal punto di vista dell’azione, sia per gli spunti filosofici che offre.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La bussola d'oro, La lama sottile
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cannocchiale d'Ambra. Queste oscure materie 2010-04-12 20:16:23 piero70
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
piero70 Opinione inserita da piero70    12 Aprile, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

eccolo...

Il migliore. Senza tanti giri di parole.
Il più commovente, coinvolgente, appassionante, stupefacente, entusiasmante libro che io abbia letto negli ultimi 20 anni. E ne ho letti eh?
Da dove comincio? Dalla bellissima immagine dell'Autorità (dio) dipinta da Pullman? Dagli splendidi capitoli dedicati al viaggio nella terra dei morti di Lyra e Will? Chi l'ha letto e ne è uscito indenne alzi la mano. Io stesso ho lasciato un pezzo di cuore e di anima sulle rive della palude Carontea.
E poi....l'amore....AMORE. A-M-O-R-E. A lettere tutte maiuscole e ciascuna gridata che neanche YMCA!
Mi viene un groppo in gola solo a ripensarci. Agli angeli, a Marisa e Asriel, a Will e Lyra, ai gallivespiani
Alle strazianti, eroiche morti che ci sono in questo libro. Tutti caduti perchè lottavano per ciò in cui credevano.
Alle strazianti pagine in cui Will e Lyra, alla fine, capiscono....
Quanto ho divorato quei passi. Quanto ho adorato la sofferenza di cui sono intrisi. La sublimazione dell'amore. All'ennesima potenza.
E tralascio un sacco di altri dettagli di sicuro.
Da leggere e rileggere. Da tramandare a figlie nipoti. E se non sanno leggere raccontateglielo. Dormiranno sogni stupendi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
sì sì sìììììììììììììì!
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri