Narrativa straniera Fantasy Il libro della polvere. Il regno segreto
 

Il libro della polvere. Il regno segreto Il libro della polvere. Il regno segreto

Il libro della polvere. Il regno segreto

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Sono passati dieci anni da quando abbiamo salutato Lyra Belacqua, adolescente seduta su una panchina del giardino botanico di Oxford nel finale di Queste oscure materie. Nel Regno Segreto la incontriamo di nuovo, quando ormai è diventata più grande, ma anche più disincantata e disillusa. In questo attesissimo sequel, Lyra, ora ventenne, scoprirà luoghi dell'anima e del mondo di cui non aveva mai nemmeno immaginato l'esistenza e dovrà superare prove inattese e difficili che metteranno a dura prova il rapporto con il suo inseparabile daimon, Pantalaimon. Nel grande, rocambolesco viaggio che li attende sarà coinvolto anche Malcolm, che nella Belle Sauvage era un ragazzino con una barca e la missione di salvare una neonata dall'alluvione, e ora è un uomo con un forte senso del dovere e il desiderio di fare ciò che è giusto. Una nuova, grandiosa avventura che si spinge oltre i confini di Oxford, attraverso l'Europa fino in Asia, alla ricerca di ciò che è stato dimenticato: una città creduta impossibile, un segreto nel cuore del deserto, il mistero della Polvere e una guerra tra fazioni sconosciute. Dopo anni di attesa, con il nuovo ciclo del Libro della Polvere, Philip Pullman, uno dei più grandi scrittori viventi, torna nel sontuoso mondo allo stesso tempo familiare e straordinario di Queste oscure materie con un romanzo che è davvero un libro per i nostri tempi; un'avventura imponente in luoghi evocativi e indimenticabili ma anche uno sguardo stimolante su cosa significhi capire se stessi, crescere e dare un senso al mondo che ci circonda, qualunque esso sia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il libro della polvere. Il regno segreto 2020-11-20 07:48:11 Pietro
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Pietro    20 Novembre, 2020

Pullman stupisce ancora

Philip Pullman non impiega più di qualche pagina per riaccompagnarci nel mondo tanto familiare che credevamo di aver imparato a conoscere. Dico questo perché, alla luce degli avvenimenti di questo libro, quelle che pensavo fossero certezze date per assodate grazie alla lettura dei precedenti libri, hanno subito notevoli e interessanti incrinature. I primi capitoli introducono in modo lineare la vicenda, ma fungono anche da ponte con avvenimenti che già conosciamo, in un modo quasi impossibile per quanto bene si incastrino certi collegamenti. Lo stile è come sempre impeccabile, molto scorrevole e ricco di metafore e descrizioni che portano il lettore a un’immedesimazione quasi fisica con il contesto e i personaggi. Moltissime domande lasciate aperte alla fine de “La Belle Sauvage” hanno trovato risposta e si sono inserite nella narrazione in modo impeccabile. Ho valutato 4/5 il contenuto non perché ciò che viene narrato sia si scarsa qualità, anzi, secondo me si aprono campi di riflessione ancora più ampi che nella trilogia “Queste Oscure Materie”, ma soltanto perché, a mio avviso, c’è tantissima carne al fuoco, per così dire, e a volte elementi che potrebbero essere approfonditi vengono lasciati leggermente in sospeso. Mi auguro che, come è stato con questo libro per La Belle Sauvage, anche con il terzo libro si risponderà a tutte quelle domande che il lettore sente di avere alla fine della lettura. D’altronde anche per questo “serve” un terzo libro. 687 pagine sono tante, eppure la lettura è scorrevole e non stanca mai, grazie anche ai numerosi (ma mai troppi) colpi di scena. Il finale ha un forte impatto emotivo, caratteristica dello stile di Pullman. Fino a poche pagine dalla fine sembra quasi che il finale sarà forzato, eppure nelle ultime righe Pullman riesce a compiere una magia e il finale risulta pulito, impattante e lascia aperto il giusto aggancio per il libro successivo. Una lettura da cui si può imparare tanto e che consiglio vivamente a chiunque ami i libri come me.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La bussola d’oro, La lama sottile, Il cannocchiale d’ambra, La Belle Sauvage
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri