Desiderio Desiderio

Desiderio

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Desiderio, romanzo di Rosemary Rogers edito da Sonzogno. Trista Windham forse è nata nel secolo sbagliato: di donne come lei, nell'800 - persino nel Nuovo Mondo percorso da aneliti di libertà - non se ne sono mai viste. Vuole leurearsi in medicina, è determinata, passionale e ambiziosa. Una donna così, la si adora o la si odia. Da Boston a Parigi e di nuovo nell'America sconvolta dalla guerra di Secessione, Trista è perenne oggetto di un turbine di passioni che suscita suo malgrado. Ma, quando tutto sembra perduto in un incubo crudele, spunta dall'ombra l'uomo che l'ha sempre avuta nel cuore...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Desiderio 2013-05-31 06:57:10 marib
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
marib Opinione inserita da marib    31 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Desiderio..... che finisca in qualche modo!!

Il libro dovrebbe raccontare la storia di Trista, ragazza indipendente o più semplicemente in fuga da uomini che la vogliono solo sottomettere e usare, che attraverso alcuni decenni e innumerevoli peripezie, trova il vero amore.... Almeno questo è quello che ho intuito, visto che tutta la narrazione è confusa e frammentaria.
E' il primo libro che leggo della Rogers ma non credo che ne leggerò altri: la storia poteva essere anche avvincente, ma dopo un inizio molto prolisso, gli avvenimenti che abbracciano molti anni, vengono riassunti in tre righe, senza motivare le scelte, le vicende ne i sentimenti dei protagonisti. Addirittura avvenimenti di alcuni anni vengono riassunti in una paginetta "di diario", metodo molto utilizzato nella seconda parte.
Il finale poi è da barzelletta, senza concludere niente ne spiegare come si arriva a questo punto, in due parole si risolvono tutti i conflitti atroci elencati in tutto il libro.
Sinceramente ho voluto scrivere questa opinione per sconsigliarne l'acquisto, o meglio per sapere se qualcun'altro l'ha letto e mi sa spiegare come mai si è potuto stampare una simile accozzaglia di parole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oryx e Crake
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri