Messaggero d'amore Messaggero d'amore

Messaggero d'amore

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

“Il passato è una terra straniera; fanno le cose in modo diverso laggiù”. Con questa frase fulminante esordisce Messaggero d'amore (The Go-Between), meraviglioso e malinconico romanzo di Leslie P. Hartley. Pubblicato in Inghilterra nel 1953, e in Italia nel 1955 con il titolo L'età incerta, viene qui riproposto in una nuova traduzione. Nel 1970 Joseph Losey ne trasse una splendida versione cinematografica, interpretata da Julie Christie e Alan Bates, che vinse la Palma d'oro al festival di Cannes. Leo Colston è un uomo di sessant'anni spento e inaridito dalla mancanza d'amore. Sta compiendo una ricognizione del passato attraverso una serie di oggetti della sua infanzia che riappaiono con l'evanescenza di fantasmi quando si rende conto che la sua memoria ha un vuoto, un buco nero, evidenziato dall'apparire di un antico diario, datato 1900, la cui lettura, lentamente, lo riporta alla torrida estate di quell'anno. Poco alla volta riaffiorano le memorie dell'anno scolastico precedente, la sua passione per lo Zodiaco e per la magia, della quale si piccava d'essere esperto e che esercitava con qualche successo. Ma il fulcro del diario e della ricognizione che Leo compie sono le tre settimane che, studente dodicenne, trascorre ospite nella fastosa dimora di Brandham Hall, nel Norfolk, invitato dal compagno di classe Marcus Maudsley. Qui Leo entra in contatto con i complessi sistemi comunicativi degli adulti e attraversa la sua linea d'ombra, non senza laceranti conseguenze che ne condizioneranno l'esistenza. Coinvolto suo malgrado – come inconsapevole latore di biglietti d'amore clandestini – nella contrastata storia tra la sorella maggiore di Marcus, Marian, promessa sposa a Lord Trimingham, e il fittavolo Ted Burgess, ne rimane bruciato. Decide allora non solo di non recapitare più biglietti ma d'interrompere la storia di Marian e Ted. A scuola era riuscito, attraverso un sortilegio riportato sul diario, a troncare i soprusi che alcuni studenti esercitavano su di lui. Pensa così di poter fare altrettanto con i due amanti. Il sortilegio si rivela efficace, ma conduce i protagonisti alla catastrofe. Terminata la lettura del diario e ritornata alla mente la vicenda cancellata, Leo a sessant'anni decide di tornare a Brandham Hall per scoprire il destino dei sopravvissuti. Si troverà così, ancora una volta, a trasmettere messaggi d'amore.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Messaggero d'amore 2013-05-07 09:54:43 lisetta.
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
lisetta. Opinione inserita da lisetta.    07 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Messaggero d'amore

Un diario può contenere più ricordi dentro le sue pagine bianche piuttosto che in quelle scritte con tanto ardore.
Nelle pagine bianche si possono mantenere i segreti di un passato ancora non risolto,che contiene in se quegli eventi che cambiano la vita di una persona per sempre.
Ed è quello che succede a Leo, uomo di sessant'anni, che nella sua solitudine priva di amore, un giorno si imbatte in una scatola polverosa di ricordi, contenente un diario e una lettera ancora chiusa. L’intero contenuto risale al lontano 1900, quando Leo ragazzino di 13 anni, trascorre due settimane in vacanza presso la villa della famiglia benestante, del suo amico e compagno di classe. Pochi giorni a segnare il passaggio di Leo all'età adulta.
L’età in cui sei costretto a confrontarti con le persone reali, non plasmabili mentalmente come quelle immaginarie che ci tengono compagnia nella nostra infanzia. Così, Leo senza rendersene conto, comincia ad abbandonare il mondo magico che gli offre la sicurezza di un rifugio e si ritrova costretto a rapportarsi con la sua semplicità infantile, alla complessità di un mondo adulto e contraddittorio. E come per ognuno di noi, anche questo ragazzino crescerà nel momento in cui, comprenderà a proprie spese cosa significa soffrire, cosa significa tradimento, cosa significa dolore.

“ Si cresce quando le emozioni sono messe a dura prova e regolate, non meno dall'esperienza”

L’epilogo drammatico di questa breve vacanza, porterà questo ragazzino a convivere per tutta la vita con i sensi di colpa, fino a quando adulto non deciderà di eliminare i lucchetti dalla sua memoria che tengono chiusa la “scatola del tempo”. Aprire quel diario dopo tanti anni e leggere tra le pagine bianche, significa per lui affrontare quel passato doloroso unico modo per comprendere anche il suo presente. Aprire quella lettera rimasta chiusa, ormai sbiadita, come la sua memoria che, per anni e anni ha voluto dimenticare, è un atto di coraggio dettato dalla volontà di capire dove alberga la verità dei fatti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

It ends with us. Siamo noi a dire basta
Il bacio. The winner's kiss
La leggenda di Loreley
Frederica
Un regalo per Miss Violet
Amo la mia vita
La metà del cuore
Appuntamento dove il cielo è più blu
Una sirena a Parigi
La casa sul fiume
Tutta colpa di Mr Darcy
Il diario segreto di Lizzie Bennet
La ragazza del sole
Ti regalo le stelle
L'opale perduto
Maledetta felicità