Narrativa straniera Racconti di viaggio L'ultima spiaggia - The Beach
 

L'ultima spiaggia - The Beach L'ultima spiaggia - The Beach

L'ultima spiaggia - The Beach

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Richard è un ragazzo inglese amante dell'avventura. In vacanza a Bangkok, nell'albergo in cui si trova, viene svegliato di notte dal vicino di stanza ubriaco, che gli parla di una misteriosa spiaggia. Il giorno seguente Richard trova una mappa attaccata alla porta della stanza. Incuriosito, insieme a una coppia di turisti francesi, si mette in viaggio alla volta dell'isola misteriosa: scoprirà un luogo vietato al turismo di massa e abitato da una comunità del tutto particolare, che vive secondo proprie regole. Da questo romanzo è stato tratto il film "The Beach".



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'ultima spiaggia - The Beach 2010-05-28 09:18:13 faye valentine
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
faye valentine Opinione inserita da faye valentine    28 Mag, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

sì.. viaggiare..

Questo è uno di quei racconti che tracciano la sottile linea di confine tra ciò che significa essere viaggiatori e ciò che significa essere turisti. Il protagonista è un ragazzo che, senza un preciso fine, decide di seguire un'indicazione che lo affascina, e si getta a capofitto in un'avventura che gli cambierà la vita. Ennesima variazione sul tema del viaggio, sull'isola deserta...o quasi, sulla gioventù, bruciata o meno, che, sbandata, cerca uno stimolo continuo per continuare a vivere. Le affascinanti descrizioni dei paesaggi, il linguaggio schietto dei ragazzi, la droga, la violenza, l'amore e al tempo stesso il senso di libertà che esprimono, rendono il racconto realistico e ricco di vivide immagini. Interessante esperimento sociologico, che trae le sue origini da "Il signore delle mosche", vede una comunità che per esistere ha comunque bisogno di darsi delle feree regole che le permettano di andare avanti, nonostante l'assoluta libertà in cui potrebbe vivere in quell'ultima spiaggia dimenticata dal resto del mondo. Interessante anche la trasposizione cinematografica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il signore delle mosche
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri