Oogy Oogy

Oogy

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Oogy, romanzo di Larry Levin pubblicato da Leggereditore. Nel 2002, la famiglia Levin incontrò Oogy, il cane più strano e sghembo mai visto: gli mancava un orecchio e aveva metà muso ricoperto da cicatrici. Il cucciolo era stato usato durante un combattimento clandestino, poi era rimasto per giorni dentro una gabbia, finché la polizia non l’aveva salvato da una morte quasi certa. Un solo sguardo convinse Larry e i suoi figli a adottarlo... Ha inizio così un’avventura che cambierà la loro vita, un’esperienza che racconta la forza della speranza, dell’amore e del coraggio. Da allora Oogy fa parte della famiglia Levin, con tutta la sua vivacità spesso ingombrante e con il potere di affascinare chiunque gli si avvicini, nonostante le sue cicatrici e un aspetto all’apparenza temibile.

Larry Levin risiede a Philadelphia, dove esercita la professione di avvocato e vive con la moglie, due figli e Oogy, adottato nel 2002. Con questo romanzo d’esordio ha raggiunto uno strepitoso successo di pubblico, scalando fin dai primi giorni la prestigiosa classifica del New York Times.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Oogy 2013-01-28 18:16:46 LunaCalante
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
LunaCalante Opinione inserita da LunaCalante    28 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UNA STORIA VERA

Bellissimo libro con stile impeccabile,lucido e preciso.

Il nomignolo del cane, Oogy,significa "Bruuuttoo" , ovviamente appioppiatogli in modo affettuoso.
E' un romanzo autobiografico e struggente,serio, dove il calore e l'amore familiare si mescola alla compagnia di un cane decisamente fuori dal comune.

La coppia Larry e Jennifer era indisposta per coronare il matrimonio con dei figli e pertanto puntarono per l'adozione. La loro vita solitaria, fatta di lavoro e decine di tazzine di caffè bevute una dietro l'altra, lui avvocato, lei segretaria, felici certo, ma con una casa spoglia di bambini.

Dopo aver partecipato ad una funzione religiosa ebraica, ricevettero una telefonata inaspettata. Due bambini gemelli erano in attesa di adozione...Ben due bambini!
La loro vita pian piano cominciò a risalire la china, a dover affrontare una bufera piuttosto violenta ma accolta con gioia...I gemelli Dan e Noah entrarono a far parte della famiglia Levin.

Nel frattempo in qualche sperduto sobborgo dimenticato da Dio un cagnolino bianco veniva usato come cane da combattimento per allenarlo in affari loschi. Ma qualcosa andò storto. Il cucciolo fu messo fuori combattimento e ritrovato,grazie ad un sopralluogo della polizia, tutto sanguinante e con un orecchio reciso violentemente dal morso del cane avversario,rovinandogli buona parte del muso.

Portato dal veterinaio era destinato alla soppressione perché...era un cane da combattimento e quindi ritenuto pericoloso. Ma la buona sorte decise diversamente, grazie all'intervento di una donna che costrinse il veterinaio ad operarlo....

Inizia qui l'avventura della famiglia Levin in un crescendo di relazioni e novità, tutto il romanzo è un intreccio di amore e dedizione,di speranza e nostalgia. Il tema centrale è indubbiamente la famiglia e soprattutto l'amore incondizionato di un cane speciale.

Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Un pollastro a Hollywood
Fuga da Bisanzio
Operatori e cose
Voglio sappiate che ci siamo ancora
Niente paura
Greenlights
Ad occhi aperti
Un'autobiografia involontaria
La mia vita con i gatti
Sotto la falce
L'isola in via degli uccelli
La famiglia grande
Il nipote di Wittgenstein
Dove le ragioni finiscono
Yoga
La valigia