Dettagli Recensione

 
Il giardino segreto
 
Il giardino segreto 2013-12-12 20:49:34 cuspide84
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    12 Dicembre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA MAGIA E’ OVUNQUE… BASTA CERCARLA!

Quando ero piccola amavo trascorrere del tempo nel giardino dei nonni: osservare la menta selvatica, la rucola, il basilico, l’aglio, le cipolle, i pomodori e i fagiolini piantati dal nonno che germogliavano per poi crescere ed essere raccolti era una scoperta stupenda e magica allo stesso tempo… vedere il nido dei merli spuntare dai rami dell’alloro piantato con amore sempre da mio nonno era curioso, rassicurante e bellissimo ai miei occhi … occhi di una bimbetta di pochi anni. Quanti bei ricordi di pomeriggi passati a sradicare le erbacce, a togliere le foglie secche, ad arare ogni minimo pezzetto di terra affinchè al ritorno del nonno lui potesse dire a me e a mio fratello, gli unici addetti al giardino nei mesi in cui lui era fuori città, “Bravi, ottimo lavoro!” con orgoglio.

Mary è una bimbetta bisbetica, viziata, antipatica, bruttina e scontrosa quando, dopo un lungo viaggio, arriva nello Yorkshire: non ha prospettive per il suo futuro, odia tutti, non sopporta nulla, nemmeno se stessa a volte, ma volendo o nolendo è costretta a vivere in una dimora gigantesca, dove ci sono cento stanze per lo più chiuse a chiave e dove pare essere capitata una disgrazia che ha portato il padrone di casa, suo zio, nonché suo tutore, a rinchiudersi in sé e a vivere la maggior parte del tempo lontano dalla villa, dai ricordi di una vita passata e da un giardino…. Un posto magico, il vero e unico protagonista di questo romanzo.

Grazie all’aiuto di Dickon e delle sue allegre bestiole selvatiche, la piccola Mary cambierà completamente atteggiamento, inizierà a essere simpatica, altruista, giocosa e gioiosa come una bimba della sua età deve essere e inconsapevolmente aiuterà a far tornare il sole nella brughiera e nella maestosa casa, che pare nasconda un bambino, storpio, gobbo e malato… almeno questo è quello che tutti credono e raccontano…

Leggendo questo libro sono tornata indietro ai tempi in cui a settembre, poco prima del ritorno dei nonni, mi dotavo di guanti, rastrello, zappa e bidone per sistemare e rendere pieno di vita il mio giardino segreto… devo dire che in realtà erano più i momenti in cui mi perdevo a giocare coi gattini e con le lucertole di quelli in cui mi rimboccavo le manichine per lavorare eh, ma… alla fine l’impegno veniva sempre premiato con un impagabile e indimenticabile sorriso del nonno!

La natura, in ogni sua forma o dimensione, può fare miracoli, dovremmo ricordarcene e tutelarla di più!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

9 risultati - visualizzati 1 - 9
Ordina 
Che bel commento Vale! Anche nel mio caso, mio nonno, è stato una persona importantissima nella mia infanzia, ho percepito la gioia che hai vissuto e la tua nostalgia per quelle sensazioni di bambina....
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
13 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Francy!! Eh si...ho dei ricordi stupendi legati al giardino e al nonno... :)
Yoshi
13 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
ciao vale..
che bella recensione..
pensa che questo libro lo regalero a natale ad una mia amica e non appena smaltivo un po di libri volevo comprarmi anche questo..
che bella recensione, mi hai fatto tornare bimba e mi sa che ho fatto proprio un bel regalo di natale :))
ti abbraccio fortissimo!!
Ma che teneri questi ricordi!Bella Vale!!!
E' un romanzo su molte rinascite: di Mary, di Colin, del padre di Colin... Bel commento!
Che bel commento Vale e...quanta dolcezza! Un vero e proprio libro di ricordi questo....un classico indimenticabile....brava!
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
13 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie mie care ragazze!! :)

@ yoshi cara.... :) regalo superazzeccato! :*
Bella recensione Valentina! Un libro che suscita un tale ricordo dei nonni, non può che essere magnifico! :)
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
16 Dicembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Robbie!!! Miao!! :)
9 risultati - visualizzati 1 - 9

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri