Spifferi Spifferi

Spifferi

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Come una matrioska che nasconde nella sua pancia un susseguirsi di mondi, Spifferi trascina il lettore lontano dalla superficie finché – e ognuno lo farà a modo suo – non senta d’aver afferrato qualcosa che somiglia a un fantasma, intrappolato o sprigionato dalle parole. Un molestatore telefonico che a poco a poco entra nella quotidianità delle sue vittime fino a quando la vita non dovrà scardinare l’abitudine aprendo a un’improvvisa avventura; un vecchio amico eccentrico, fanatico, razionalissimo e al tempo stesso matto, perso nel suo labirinto prima di andarsene alla deriva inseguito da una banda di medium; lo spettro di un bracco in una villa toscana dove vive una fantasmatica famiglia israelita; una coppia di omosessuali e il complicato rapporto con la madre surrogata del loro bambino in un continente lontano; storie di stranieri in Italia, osservati da angolazioni spiazzanti, fra il rischio di sparire, di non essere riconosciuti o addirittura respinti. Da Roma alla Toscana, dalla Valtellina alla Virginia, sei racconti incatenati fra loro da una scrittura ironica, concreta e sognante. Una guida per acchiappafantasmi letterari che perlustra case e famiglie, sensitivi e animali, fra chi brama di riportare qualcuno in vita e chi desidera solo sfuggire alla morte o alla memoria. Perché il punto non è credere ai fantasmi, ma alla forza dei propri desideri, senza rinunciare a una corrente aerea di umorismo e ai nostri più profondi e intensi spifferi vitali.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Spifferi 2018-09-16 05:07:27 Pelizzari
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    16 Settembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Impalpabili ed evanescenti

Piccolo libro che raccoglie sei brevi racconti…e io…di sei racconti…non ne ho capito nemmeno io. Io sono convinta che i racconti siano mille volte più difficili di un libro, perché devono racchiudere tutto in poche pagine e, per essere ricordati, lasciare il segno, come una freccia che colpisce il centro del bersaglio. Questi hanno qualcosa in comune, sono storie di fantasmi in cui l’invisibile si fa sentire come un refolo, uno spiffero appunto, ed è ora una persona, ora un suono, ora una speranza. Questi racconti però mi sono sembrati tutti impalpabili, come soffi e tutti senza senso. Se si legge ciò che l’autrice racconta nelle sue interviste, un senso lo si ritrova, ma io resto del parere che un lettore un senso in ciò che legge lo deve trovare da solo, senza guide alla lettura, se no…tanto vale…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
Spifferi 2018-07-26 07:50:19 ornella donna
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    26 Luglio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I fantasmi di Letizia Muratori

Letizia Muratori, dopo aver pubblicato il suo primo romanzo Tu non c’entri nel 2005, a cui fa seguito: La vita in comune, Come se niente fosse, e Animali domestici; pubblica Spifferi. Un libro che è una breve raccolta di racconti tra fantasmi ed incantesimi, di fascinosa ed intrigante lettura.
Tra:
“un molestatore telefonico che a poco a poco entra nella quotidianità delle sue vittime fino a quando la vita non dovrà scardinare l’abitudine aprendo una improvvisa avventura; un vecchio amico eccentrico, fanatico, razionalissimo e al tempo stesso matto, perso nel suo labirinto prima di andarsene alla deriva seguito da una banda di medium; lo spettro di un bracco in una villa toscana dove vive una fantasmatica famiglia israelita: una coppia di omosessuali e il complicato rapporto con la madre surrogata del loro bambino in un continente lontano; storie di stranieri in Italia, osservati da angolazioni spiazzanti, fra il rischio di sparire, di non essere riconosciuti o addirittura respinti.”
Si tratta di un testo che testimonia la grandezza e lo spessore narrativo che caratterizzano questa autrice. Uno stile fine e preciso, molto discreto, composto da parole intelligenti, pazienti, molto ben ponderate. Storie prese a prestito dal quotidiano, in cui l’elemento “fantastico” si manifesta come:
“uno scandalo, una lacerazione, un’irruzione insolita, quasi insopportabile nel mondo della realtà”. (Caillois).
Una rottura dell’ordine costituito che colpisce ancora di più per la pacatezza e la tranquillità con cui viene comunicato e narrato. La misura dei fantasmi è qualcosa che sconvolge nell’intimo perché:
“I fantasmi di Spifferi sono simpatici e salvifici, aprono una porta e sanno farci da guida. Sfuggono, certo, ma accolgono e sono un rifugio e apparentemente una libera scelta, approdo delle fragilità.”.
Una lettura misurata ed attenta, trascinante e sofisticata.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri