Deviazione Deviazione

Deviazione

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Deviazione, opera di Luce D'Eramo edita da Rizzoli. Il viaggio volontario di una giovane, cresciuta nei miti del fascismo, nell'inferno della Germania nazista e dei campi di sterminio. Un viaggio che segnerà nella sua vita una "deviazione" decisiva e senza ritorno.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Deviazione 2011-10-10 18:47:53 Nadiezda
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    10 Ottobre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una lettura non semplice

Il libro di Luce d'Eramo è di non semplice lettura non tanto per la comprensione del testo quanto per la durezza dei temi trattati.
Alcune descrizioni portano al disgusto, però la scrittrice è riuscita a ricercare i giusti termini per narrare al meglio dei fatti da lei vissuti in prima persona.
E' un romanzo autobiografico diviso in quattro parti: un lungo cammino della protagonista fatto per conoscersi meglio.
La storia viene raccontata in maniera irregolare, infatti la protagonista tende a raccontare particolari di storie già descritte in pagine precedenti. Tutto ciò rende un po' difficile la comprensione del testo.
L'autrice è riuscita a descrivere in maniera talmente cruda ed esaustiva il nazismo che le sue descrizioni provocano un orrore interno non indifferente.
E' una storia vera narrata da una donna che ha deciso da un giorno all'altro di abbandonare la propria famiglia borghese per andare come volontaria in un campo lavoro siccome lei era piena di fiducia ed ammirazione sia nel fascismo che nel nazismo.
Lucia, la protagonista, è in continua ricerca di se stessa nell'inferno in cui vive.
Però anche se riesce a sfuggire a tutto questo continua a porsi una domanda "come non sfuggire più?".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Mi è molto piaciuto il messaggio lasciato dall'autrice, il suo bisogno fondamentale di fuga.
Una fuga da tutto: dal ceto sociale alla quale appartiene, dalle sue idee e da un personaggio che lei stessa ha costruito.
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri