Narrativa italiana Romanzi storici La prigioniera del silenzio
 

La prigioniera del silenzio La prigioniera del silenzio

La prigioniera del silenzio

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Venezia 1327. Giulia Bondimie da mesi sta mettendo in pericolo il buon nome della famiglia: ha scelto come amante segreto Samuel Macalia, figlio di un famoso setaiolo ebreo. Quando rimane incinta, la severa zia Agnese decide che Giulia deve essere allontanata da Venezia. Sorte analoga a quella di Nicoletta, un'umile popolana, anche lei in attesa di un bambino, conseguenza sventurata di uno stupro. Diciotto anni dopo, quando i ragazzi sono cresciuti ignorando le loro origini, Giulia, divenuta badessa, dovrà dare fondo a tutte le sue risorse per ripristinare l'ordine naturale delle cose e contrastare i crudeli scherzi del destino.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La prigioniera del silenzio 2013-07-23 20:43:18 Gondes
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    23 Luglio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA PRIGIONIERA DEL SILENZIO

In questo romanzo Valeria Montaldi ci accompagna in una storia dove le donne ancora una volta si devono arrendere al volere altrui, senza poter decidere della propria vita.

Le due protagoniste di questo libro, Giulia Bondimier e Nicoletta, sono di estrazione sociale completamente diversa, ma entrambe devono sottostare al volere degli uomini, ritenuti nel medioevo nettamente superiori al genere femminile. Tutto questo per colpa dell’influenza della chiesa, che in quel periodo storico aveva un valore predominante.

Sia Giulia che Nicoletta, entrambe rimaste gravide, una per amore e l’altra per una violenza, dovranno separarsi dai loro bambini per evitare lo scandalo a cui sarebbero andate incontro se avessero fatto una scelta diversa. La loro vita e quella dei loro figli si intreccerà in maniera sorprendente ed imprevedibile. Pur rimanendo nei canoni classici del romanzo storico, la storia è stata bene costruita a discapito forse dell’aspetto puramente storico. Questo romanzo beneficia comunque di quel valore aggiunto che si chiama Valeria Montaldi; veramente un ottima interprete ad imbastire storie credibili ma anche appassionanti.

L’unica nota negativa è secondo il mio parete la copertina, che non fa onore al libro, in quanto abbastanza insignificante e poco incisiva, incapace di “catturare” nuovi lettori, che non conoscono questa bravissima autrice.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La lista degli stronzi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Clean. Tabula rasa
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri