Una dolce scoperta Una dolce scoperta

Una dolce scoperta

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Ryder è il meno socievole dei fratelli Montgomery. Eppure, quando indossa la sua cintura da carpentiere, nessuna donna può resistere alla sua sensuale spavalderia. Eccetto Hope Beaumont, la direttrice dell’Inn BoonsBoro, con cui non fa altro che litigare. Gli unici piaceri a cui sembra voler rinunciare sono quelli dell’amore, anche se è consapevole che non si possono ignorare troppo a lungo. Grazie alla sua esperienza e al suo intuito infallibile, l’attività dell’albergo procede senza intoppi, ma non le risparmierà qualche imprevisto sentimentale che le darà altrettante, inaspettate soddisfazioni… e si rivelerà una salvezza quando il passato farà un indesiderato e imbarazzante ritorno.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una dolce scoperta 2013-08-03 14:08:43 Foschia75
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    03 Agosto, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'ultimo.... il più bello

Attendevo con trepidazione la storia del più sexy e scontroso dei tre fratelli Montgomery, sentivo che sarebbe stato il più intenso e carico di sensualità.... e così è stato. Sono più che soddisfatta di essere arrivata in fondo. Una serie davvero piacevole e terapeutica, una lettura per i momenti sottotono, una carezza per il romanticismo interiore. Ne avevo proprio bisogno, ed il fatto che l'ho letto in ventiquattro ore, può dare la misura del gradimento. Queste serie familiari ti invitano nel contesto di una cittadina di provincia, dove si conoscono quasi tutti e dove la comunità vive serenamente dandosi una mano vicendevolmente. Tre fratelli Montgomery, Beckett, Owen e Ryder, la madre Justine, tre ragazze molto amiche tra loro, e tanti altri personaggi più o meno importanti tra cui Lizzy, ospite eterea dell' albergo che, farà da "Fata madrina" nell' accoppiare i fratelli con le donna giusta. Arrivati al terzo romanzo, ormai si è pratici della toponomastica di Boonsboro (vi ricordo che è una cittadina del Maine, esiste veramente, come l'albergo che nella realtà è di proprietà della Roberts e del marito), dei vari luoghi dove si svolgono le vicende narrate, che vedono come protagonisti i fratelli e le loro donne. E qui vedremo il sexy scorbutico Ryder (quello di mezzo), alle prese con la direttrice dell'albergo di famiglia, Hope Beaumont, amica di sua cognata Claire e di Avery anch'ella sua futura cognata. Si incrociano spesso per motivi ci lavoro, ma nei precedenti libri non correva per niente buon sangue anzi, più potevano punzecchiarsi ed evitarsi, più erano contenti... fino a quando Lizzy non ci mette lo zampino e li costringe in una stanza da soli. Da qui comincerà una danza sensuale e attraente che incollerà il lettore alle pagine, tra sguardi, sfioramenti, incidenti fortuiti, inesorabilmente Ryder si troverà ad orbitare intorno al corpo di Hope... e capirà che la cosa non gli dispiace, Hope non è la donna che pensava di conoscere. Si rivelerà una dolce quanto piacevole scoperta, al punto che non riuscirà più a stargli lontano e ad evitare di toccarla e baciarla. Dovrà mettere in discussione il suo modo di comportarsi con le donne e il suo modo di reagire davanti ai cambiamenti di umore femminili. Una storia che si legge tutta d'un fiato e che vi regalerà un momento di evasione carezzevole come un massaggio. Mi mancheranno questi simpatici personaggi, le descrizioni della Roberts e quella sensazione di sentirsi a casa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ha letto i primi due della serie Inn Boonsboro, Il giardno dei nuovi inizi, La casa dei grandi incontri.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri