Dettagli Recensione

 
Narciso e Boccadoro
 
Narciso e Boccadoro 2015-08-03 13:44:16 LIsaRay
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
LIsaRay Opinione inserita da LIsaRay    03 Agosto, 2015
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Stile impeccabile, contenuti un po' scarsi

Questo libro riesce a trasportare in un ambiente letterario magico, un medioevo lontano e non raggiungibile.
Lo stile è alto, i discorsi sono scorrevoli e molto profondi, spesso ci sono digressioni che ricordano più un trattato di filosofia che un racconto. Sebbene la storia non sia avvincente in molti punti, risulta comunque piacevole da leggere, invoglia a proseguire fino all'ultima pagina.
Per questo ritengo che il punto forte del libro sia proprio lo stile.
Un altro punto a favore è indubbiamente la morale, non solo di sensi e non solo di spirito un uomo può vivere: l'essere umano è un insieme di ragione, spiritualità e passione.

Ciò che invece ritengo a sfavore, sta nel contenuto. Il viaggio di Boccadoro risulta decisamente troppo lungo, per il semplice motivo che non ha uno scopo, è solo un vagabondo errare ripetitivo.. Forse Hesse avrebbe dovuto ridurre il numero di donne citate e inserire colpi di scena, i quali sono completamente assenti...
Il personaggio di Boccadoro è complesso e ben delineato, mentre quello di Narciso rimane un po' più complicato e offuscato.

Questo libro non riesce a simpatizzare i protagonisti, poiché rappresentano le esagerazioni dei nostri lati più estremi e intimi; in più si trasporta con sé tutta la caducità della vita e lascia un senso di profonda angoscia, ma anche di speranza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Salve.
Condivido sostanzialmente la tua valutazione. Fra i libri di Hesse forse è quello per cui ho avvertito maggiormente la noia. L'autore comunque è un Grande, ma non in tutti i libri riesce ad essere all'altezza.
In risposta ad un precedente commento
LIsaRay
04 Agosto, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao,
Sinceramente è il primo libro di Hesse che leggo. Infatti ho appena comprato Siddharta per avere un'idea più ampia del suo stile. Spero che questo possa piacermi di più!
Grzie dell'intelligente recensione .Propendo per il no
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)
Chi dice e chi tace
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Papà Gambalunga
I misteri di Udolpho
Guerra
Il violino del pazzo
In affitto
In tribunale
Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago