Dettagli Recensione

 
Contro i notai
 
Contro i notai 2017-03-26 19:23:41 GGraziani
Voto medio 
 
1.2
Stile 
 
1.0
Contenuti 
 
1.0
Approfondimento 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da GGraziani    26 Marzo, 2017

Scandalistico e degradante

Essendo uno studioso di diritto ed non avendo legami parentali "notarili" mi sono cimentato in questa lettura spinto dalla curiosità, ma successivamente annichilito dall'indecente insensatezza.
Premetto che ho analizzato in tanti anni la figura del notaio in Italia e al di fuori dei confini nazionali (es.Francia/Spagna), di ipotetiche figure alternative in altri sistemi giuridici (vd. America/ paesi anglosassoni) e della loro cattiva reputazione ( a mio avviso perchè in Italia vige il gretto pensiero che 700 euro per uno smartphone sono necessari, ma 1100 euro per una garanzia o tutela giuridica sono privi di fondamento)...ma lasciando i populismi ai veri professionisti torniamo a noi;
ad oggi esistono dicerìe come il termine "casta" o "potere oscuro" tipici anch'essi di una mentalità medievale regredita (leggete "Pregiudizio di Casta"), dato che pensano ancora alla successione ereditaria di questa professione (1/5 sono i figli di notaio). Altre fandonie sono l'inaccessibilità di quest'ultima, cosa non veritiera data la presenza di un apposito concorso indetto dal ministero della Giustizia e alla cui correzione partecipano magistrati e professori universitari, oltre ad alcuni notai in minoranza. Di che si blatera?
Ovunque esistono le corsie preferenziali (concorso in magistratura, test di Medicina, dottorati di ricerca, politica e financo nella nomina dei cardinali) ma questo non implica la loro inaccessibilità!
La mia non vuole essere un'apologia, ma sostengo che la libertà di espressione deve esistere, solo se quest'ultima sia ben informata e non tramandata dai vari centri ricreativi per oziosi.
La professione notarile, per quanto ne so, ha un codice deontologico sì centenario, ma questo non ha comportato l'immutabilità della professione stessa (vd. liberalizzazioni con abolizione del tariffario e creazione di un "mostro" giuridico come la S.r.l.s., in cui il notaio in questione lavora gratuitamente perchè è "giusto" così).
I cultori veri del diritto sanno cosa significa la professione notarile, perchè non fermandosi alla parcella, indagano sulle reali responsabilità e doveri (non tutti sanno che al minimo errore nell'atto, al notaio in questione può costare molto, se non addirittura la sospensione).
Per altro se uno vuole conoscere veramente questa professione (senza pregiudizi rozzi e grossolani) c'è una letteratura reale ed ampia nelle librerie giuridiche.
Dunque chi davvero vuole uscire dalla prostituzione intellettuale che libri di questo genere creano, basti ricercare manuali e non libercoli trogloditi da appena 130 pagine.
Però tanto è più facile rosicchiare i bignami scritti da chicchessia piuttosto che leggere tomi o manuali...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Mian88
28 Marzo, 2017
Ultimo aggiornamento:
28 Marzo, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Caro Graziani, a mia volta sono studiosa del diritto, ma con "qualche lustro in più " (credo/suppongo) essendomi già laureata da qualche anno, ed avendo così, già avuto modo di conoscere la realtà delle varie professioni forensi. Ti dico solo questo: non esiste una verità assoluta ma credimi certe dimensioni vanno toccate con mano per comprenderne le dinamiche.
E quella delle realtà da noi intraprese nascondono più altarini di quel che si può pensare. Ti auguro di mantenere il tuo ottimismo sempre, e di avere la fortuna di realizzare i tuoi sogni. A presto
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Come reincantare il mondo
Pachidermi e pappagalli
La società del benessere comune
I Signori del Rating
La mia azienda sta stirando le cuoia
Banchieri
Lezione dalla finanza
99 per cento
L'egoismo è finito
La leggenda della globalizzazione
La via del denaro
Il minotauro globale
Contro i notai
Terremoti finanziari
Fine della finanza
Fare business con facebook